////La Strabiliante Ricchezza di Marco Tullio Cicerone

La Strabiliante Ricchezza di Marco Tullio Cicerone

Cicerone

Busto di Marco Tullio Cicerone

Essere il più grande avvocato di Roma consentì a Marco Tullio Cicerone (106-43 a.C.) di accumulare una ingente ricchezza personale.

Trent’anni di onorata carriera e parcelle salatissime fruttarono all’oratore di Arpino un patrimonio immobiliare del valore complessivo di circa 13 milioni di sesterzi, comprendente una domus sul Palatino, una a Pozzuoli, una a Tuscolo ed un’altra a Formia, tutte decisamente lussuose e non proprio alla portata di chiunque.

E non finisce qui: Cicerone possedeva anche altri immobili nell’Urbe che affittava a caro prezzo, per un guadagno annuale di 80000 sesterzi, spicciolo più spicciolo meno (Foto da: gabrielepetrone.it).

 

By |2017-03-21T19:00:09+00:00marzo 21st, 2017|Eventi Politica Personaggi, Roma, Storia Antica|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: