PillolediStoria.it – Blog dedicato alla storia https://www.pilloledistoria.it PillolediStoria.it Sito dedicato alla preistoria, storia antica, medioevo, storia moderna, storia contemporanea e notizie curiose Tue, 20 Oct 2020 05:18:30 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.5.1 Filippo il Buono: (Eccessiva) Vanità di un Duca del Medioevo https://www.pilloledistoria.it/13252/medioevo/filippo-il-buono-vanita-duca-medioevo https://www.pilloledistoria.it/13252/medioevo/filippo-il-buono-vanita-duca-medioevo#respond Tue, 20 Oct 2020 05:18:30 +0000 https://www.pilloledistoria.it/?p=13252 Ritratto anonimo di Filippo il Buono, duca di Borgogna. Fu un uomo colto, intelligente e pieno di virtù, ma anche esageratamente vanitoso L'aneddoto che racconto in questo post è alquanto significativo per rendere l'idea della vanità di Filippo il Buono (1396-1467) e di cosa potesse arrivare a fare una persona di potere qualche [...]

The post Filippo il Buono: (Eccessiva) Vanità di un Duca del Medioevo appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
Filippo il Buono

Ritratto anonimo di Filippo il Buono, duca di Borgogna. Fu un uomo colto, intelligente e pieno di virtù, ma anche esageratamente vanitoso

L’aneddoto che racconto in questo post è alquanto significativo per rendere l’idea della vanità di Filippo il Buono (1396-1467) e di cosa potesse arrivare a fare una persona di potere qualche secolo fa.

Filippo III duca di Borgogna, detto il Buono, fu un uomo colto, amante delle arti e delle lettere, intelligente e dotato di un fiuto politico non comune ma, come tutti del resto, aveva i suoi difetti.

Le cronache ce lo descrivono amante del fasto, dedito ai piaceri della carne e molto vanitoso.

Diciamo pure esageratamente vanitoso.

Ecco cosa fece.

A causa di una malattia il duca, ad un certo punto della sua vita, fu costretto a radersi completamente i capelli.

Evidentemente non doveva piacersi troppo e temeva di sfigurare in mezzo agli altri.

Fu così che nel 1461 ordinò a tutti i nobili delle sue terre di raparsi i capelli a zero, proprio come lui.

Non tutti però obbedirono: qualcuno si rifiutò di eseguire una disposizione che dovette sembrare, e in effetti era, una ingiusta imposizione.

I ribelli però, pagarono il loro coraggio addirittura con il carcere (Foto da: alamy).

The post Filippo il Buono: (Eccessiva) Vanità di un Duca del Medioevo appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
https://www.pilloledistoria.it/13252/medioevo/filippo-il-buono-vanita-duca-medioevo/feed 0
Favole nell’Antico Egitto: anche gli Egiziani le Raccontavano ai loro Bambini https://www.pilloledistoria.it/13233/storia-antica/favole-nellantico-egitto-egiziani-le-raccontavano-ai-loro-bambini https://www.pilloledistoria.it/13233/storia-antica/favole-nellantico-egitto-egiziani-le-raccontavano-ai-loro-bambini#respond Mon, 19 Oct 2020 04:40:32 +0000 https://www.pilloledistoria.it/?p=13233 Nell'Antico Egitto, quando un bimbo moriva, la sua favola preferita lo accompagnava nell'oltretomba Si raccontavano le favole nell'Antico Egitto? La risposta è sì. A dircelo in modo inequivocabile sono le loro sepolture. Tutti sappiamo bene quanto il culto dei morti fosse profondamente radicato nella cultura egiziana (vedi anche: https://www.pilloledistoria.it/9539/storia-antica/cosi-mangiavano-gli-egiziani). Le loro tombe, per [...]

The post Favole nell’Antico Egitto: anche gli Egiziani le Raccontavano ai loro Bambini appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
favole nell'Antico Egitto

Nell’Antico Egitto, quando un bimbo moriva, la sua favola preferita lo accompagnava nell’oltretomba

Si raccontavano le favole nell’Antico Egitto?

La risposta è sì.

A dircelo in modo inequivocabile sono le loro sepolture.

Tutti sappiamo bene quanto il culto dei morti fosse profondamente radicato nella cultura egiziana (vedi anche: https://www.pilloledistoria.it/9539/storia-antica/cosi-mangiavano-gli-egiziani).

Le loro tombe, per grande fortuna dei posteri, narrano di vite, di vicende e di usanze come pochi altri reperti al mondo sanno fare.

Fortemente convinti che dopo la morte si continuasse a vivere in un altro mondo ma sostanzialmente come prima, gli Egiziani disponevano intorno al defunto gli oggetti a lui più cari affinché potesse portarli con sé anche “dall’altra parte”.

Grazie a questa consuetudine non solo un numero infinito di reperti si è conservato per millenni spesso intatto o quasi, ma è come se la loro quotidianità fosse giunta fino a noi altrettanto integra.

E’ così che, fra l’altro, siamo a conoscenza delle favole nell’Antico Egitto.

Quando un bambino moriva infatti, accanto al corpo, fra i suoi oggetti preferiti e considerati indispensabili nell’oltretomba, si adagiava anche un papiro con riportata la favola che amava di più.

Ciò significa che le favole, anche allora, facevano parte del percorso formativo dei più piccoli.

Anche gli Egiziani insomma, raccontavano storie fantasiose ai loro bambini.

Un’abitudine che esiste dalla notte dei tempi e non passa mai di moda (Foto da: siciliareport).

The post Favole nell’Antico Egitto: anche gli Egiziani le Raccontavano ai loro Bambini appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
https://www.pilloledistoria.it/13233/storia-antica/favole-nellantico-egitto-egiziani-le-raccontavano-ai-loro-bambini/feed 0
Enrico IV di Borbone, detto il Grande: il Re che Puzzava… d’Aglio! https://www.pilloledistoria.it/13235/storia-moderna/enrico-iv-di-francia-re-puzzava-daglio https://www.pilloledistoria.it/13235/storia-moderna/enrico-iv-di-francia-re-puzzava-daglio#respond Mon, 19 Oct 2020 02:51:32 +0000 https://www.pilloledistoria.it/?p=13235 Assassinio di Enrico IV di Borbone in un dipinto Enrico IV di Borbone, detto il Grande (1553-1610), è stato il primo re di Francia della dinastia borbonica. Di lui si parlò molto nel 2008, quando in seguito alle indagini di due giornalisti, venne rinvenuto un teschio mummificato che si riteneva fosse proprio quello [...]

The post Enrico IV di Borbone, detto il Grande: il Re che Puzzava… d’Aglio! appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
Enrico IV di Borbone

Assassinio di Enrico IV di Borbone in un dipinto

Enrico IV di Borbone, detto il Grande (1553-1610), è stato il primo re di Francia della dinastia borbonica.

Di lui si parlò molto nel 2008, quando in seguito alle indagini di due giornalisti, venne rinvenuto un teschio mummificato che si riteneva fosse proprio quello del sovrano.

Dopo accurati esami incrociati, la maggior parte degli studiosi propende per l’attribuzione certa ad Enrico IV, ma ci sono anche voci discordanti.

La questione insomma, è ancora aperta e dibattuta.

E poiché è anche molto interessante, tornerò presto ad occuparmene in specifici post.

In questo invece, voglio soltanto riferire un aneddoto simpatico sul personaggio (il mio sito, in fondo, racconta soprattutto curiosità, piccole o grandi che siano).

Ho letto infatti, che il re non amava per nulla lavarsi.

Fin qui niente di strano vista la scarsa propensione alla cura dell’igiene personale alla corte francese anche in monarchi di epoca più tarda (vedi anche: https://www.pilloledistoria.it/1576/storia-moderna/primo-bagno-luigi-xiv), solo che Enrico ci aggiungeva, come si suol dire, il “carico da novanta”.

L’augusto signore infatti, adorava l’aglio e lo mangiava spesso, solo che dopo non sciacquava né bocca né mani.

Il risultato?

Che qualcuno scrisse di lui che puzzava come una carogna.

Un giudizio poco lusinghiero per chiunque, figuriamoci per un re! (Foto da: wikipedia.org)

The post Enrico IV di Borbone, detto il Grande: il Re che Puzzava… d’Aglio! appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
https://www.pilloledistoria.it/13235/storia-moderna/enrico-iv-di-francia-re-puzzava-daglio/feed 0
Morte di Giulio Cesare: Cattivi Presagi e Brutti Sogni prima della Tragedia https://www.pilloledistoria.it/13225/storia-antica/morte-di-giulio-cesare-cattivi-presagi-brutti-sogni https://www.pilloledistoria.it/13225/storia-antica/morte-di-giulio-cesare-cattivi-presagi-brutti-sogni#respond Fri, 16 Oct 2020 03:09:46 +0000 https://www.pilloledistoria.it/?p=13225 La morte di Giulio Cesare in un dipinto La morte di Giulio Cesare fu uno degli eventi epocali della millenaria storia di Roma. Il dittatore, ormai fortemente inviso alla maggior parte dei membri del Senato, cadde trafitto da oltre 40 pugnalate alle Idi di Marzo del 44 a.C. Fra i congiurati, come è [...]

The post Morte di Giulio Cesare: Cattivi Presagi e Brutti Sogni prima della Tragedia appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
morte di giulio cesare

La morte di Giulio Cesare in un dipinto

La morte di Giulio Cesare fu uno degli eventi epocali della millenaria storia di Roma.

Il dittatore, ormai fortemente inviso alla maggior parte dei membri del Senato, cadde trafitto da oltre 40 pugnalate alle Idi di Marzo del 44 a.C.

Fra i congiurati, come è noto, c’era l’amatissimo figlio adottivo (o naturale) Bruto (vedi anche: https://www.pilloledistoria.it/6909/storia-antica/perche-bruto-odiava-cesare-suo-padre e https://www.pilloledistoria.it/5678/senza-categoria/falsi-storici-dubbi-frase-cesare-quoque-tu-brute-fili-mi).

Gli antichi Romani, si sa, erano molto superstiziosi, sempre pronti a cogliere segni occulti in qualsiasi accadimento, ma la morte di Giulio Cesare, effettivamente, fu come preannunciata da inquietanti presagi.

Sarà stata una pura casualità, ma a partire da qualche giorno prima dell’assassinio, si susseguirono una dietro l’altra strane coincidenze.

Previsioni catastrofiche e sogni premonitori caratterizzarono la vigilia di quell’evento.

Insomma, la fine di Cesare era nell’aria.

Il primo a turbare l’animo del politico fu l’indovino Spurinna, che tentò di metterlo in guardia dal pericolo che sentiva vicino.

Guardati dalle Idi di Marzo!” gli disse.

La seconda fu la moglie Calpurnia, che in sogno vide il marito perire nel crollo del tetto della propria abitazione.

Infine una allarmante visione onirica, nella quale si vedeva volare in cielo e stringere la mano di Giove, turbò il sonno al dittatore stesso.

Ma ci voleva ben altro per fermare Giulio Cesare, che di certo non aveva mai difettato in coraggio.

Quando Calpurnia lo supplicò di non recarsi in Senato, lui la rassicurò dicendole di non prestar fede a certe superstizioni.

Fu l’ultima volta che si parlarono (Foto da: tanogabo.it).

The post Morte di Giulio Cesare: Cattivi Presagi e Brutti Sogni prima della Tragedia appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
https://www.pilloledistoria.it/13225/storia-antica/morte-di-giulio-cesare-cattivi-presagi-brutti-sogni/feed 0
Origine del Soprannome Caracalla: perché l’Imperatore fu Chiamato così? https://www.pilloledistoria.it/13217/storia-antica/origine-del-soprannome-caracalla https://www.pilloledistoria.it/13217/storia-antica/origine-del-soprannome-caracalla#respond Thu, 15 Oct 2020 03:56:37 +0000 https://www.pilloledistoria.it/?p=13217 Busto dell'Imperatore romano Marco Aurelio Antonino, detto Caracalla. L'origine del soprannome "caracalla" deriva da un mantello di origine celtica Qual è l'origine del soprannome Caracalla? L'uomo che divenne imperatore di Roma nel 198 d. C. dopo la morte di Settimio Severo, fu suo figlio Marco Aurelio Antonino Augusto, che si spartì il potere [...]

The post Origine del Soprannome Caracalla: perché l’Imperatore fu Chiamato così? appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
origine del soprannome Caracalla

Busto dell’Imperatore romano Marco Aurelio Antonino, detto Caracalla. L’origine del soprannome “caracalla” deriva da un mantello di origine celtica

Qual è l’origine del soprannome Caracalla?

L’uomo che divenne imperatore di Roma nel 198 d. C. dopo la morte di Settimio Severo, fu suo figlio Marco Aurelio Antonino Augusto, che si spartì il potere con il fratello Geta.

Ebbene, quasi nessuno ricorda questo nome, poiché da secoli egli è noto come Caracalla.

Il provvedimento più importante del suo governo, destinato a segnare una svolta epocale nella storia di Roma, fu la Constitutio Antoniniana, un editto con cui si concedeva la cittadinanza a tutti gli abitanti dell’Impero che fossero di condizione libera.

Tornando all’appellativo con cui l’esponente della dinastia dei Severi è noto, esso deriva da un capo di abbigliamento (vedi anche: https://www.pilloledistoria.it/6183/storia-antica/antichi-romani-in-viaggio-moda).

L’Imperatore infatti, era solito indossare la “caracalla”, un ampio e lungo mantello militare dotato di cappuccio proprio delle popolazioni celtiche.

Per Marco Aurelio Antonino divenne un tratto distintivo al punto tale da venire identificato con esso e da rendere un tutt’uno la sua persona e l’indumento che amava di più.

Caracalla fu il primo ad introdurre il mantello dei Galli nell’Impero, lanciando di fatto una moda che si protrasse per secoli (Foto da: raffaelloromanelli.com).

The post Origine del Soprannome Caracalla: perché l’Imperatore fu Chiamato così? appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
https://www.pilloledistoria.it/13217/storia-antica/origine-del-soprannome-caracalla/feed 0
Cecchini: perché i Tiratori Scelti Vengono Chiamati Così? https://www.pilloledistoria.it/13211/storia-contemporanea/storiaconmporanea-aneddoti-curiosita/cecchini-tiratori-scelti-chiamati-cosi https://www.pilloledistoria.it/13211/storia-contemporanea/storiaconmporanea-aneddoti-curiosita/cecchini-tiratori-scelti-chiamati-cosi#respond Wed, 14 Oct 2020 21:41:40 +0000 https://www.pilloledistoria.it/?p=13211 Cecchini durante la Prima Guerra Mondiale. Proprio dalla Grande Guerra e dall'Imperatore Francesco Giuseppe D'Asburgo deriva l'attuale termine "cecchini" Sapete perché i cecchini, ovvero i tiratori scelti, si chiamano proprio così? Ci sono termini che usiamo comunemente, senza farci caso, quasi sempre ignorando la loro origine, che a volte ci lascia sorpresi. Personalmente [...]

The post Cecchini: perché i Tiratori Scelti Vengono Chiamati Così? appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
cecchini

Cecchini durante la Prima Guerra Mondiale. Proprio dalla Grande Guerra e dall’Imperatore Francesco Giuseppe D’Asburgo deriva l’attuale termine “cecchini”

Sapete perché i cecchini, ovvero i tiratori scelti, si chiamano proprio così?

Ci sono termini che usiamo comunemente, senza farci caso, quasi sempre ignorando la loro origine, che a volte ci lascia sorpresi.

Personalmente ho scoperto solo oggi, facendo una ricerca, l’origine, piuttosto recente, di questa parola.

Essa risale infatti alla Prima Guerra Mondiale e fa riferimento a Francesco Giuseppe D’Asburgo, marito dell’amatissima Sissi.

L’imperatore austro-ungarico, come è noto, era soprannominato “Cecco Beppe” e proprio da tale affettuoso e popolare nomignolo deriva il vocabolo “cecchini”, che tutti conosciamo ed utilizziamo.

Con questo nome infatti, si indicarono all’epoca i soldati austriaci con la mira migliore nello sparare (vedi anche: https://www.pilloledistoria.it/9970/libri/leggere-regalare-regalarsi-natale-la-tregua-natale-ypres).

Scelta a quanto pare appropriata visto che ancora adesso si usa esattamente lo stesso termine e con il medesimo significato (Foto da: laliberta.info).

The post Cecchini: perché i Tiratori Scelti Vengono Chiamati Così? appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
https://www.pilloledistoria.it/13211/storia-contemporanea/storiaconmporanea-aneddoti-curiosita/cecchini-tiratori-scelti-chiamati-cosi/feed 0
Coltelli da Tavola: come Cambiarono dal Medioevo al Rinascimento https://www.pilloledistoria.it/13201/storia-moderna/coltelli-da-tavola-medioevo-rinascimento https://www.pilloledistoria.it/13201/storia-moderna/coltelli-da-tavola-medioevo-rinascimento#respond Sat, 26 Sep 2020 23:10:28 +0000 https://www.pilloledistoria.it/?p=13201 Coltello da tavola rinascimentale in bronzo Anche i coltelli da tavola subirono sostanziali modifiche dal Medioevo al Rinascimento, in linea con i generali cambiamenti che si riscontrarono da un'epoca all'altra. Sappiamo che non solo la gastronomia intesa come cucina e modo di alimentarsi, ma anche le abitudini a tavola, vissero nel periodo rinascimentale [...]

The post Coltelli da Tavola: come Cambiarono dal Medioevo al Rinascimento appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
coltelli da tavola rinascimento

Coltello da tavola rinascimentale in bronzo

Anche i coltelli da tavola subirono sostanziali modifiche dal Medioevo al Rinascimento, in linea con i generali cambiamenti che si riscontrarono da un’epoca all’altra.

Sappiamo che non solo la gastronomia intesa come cucina e modo di alimentarsi, ma anche le abitudini a tavola, vissero nel periodo rinascimentale un mutamento globale (vedi anche https://www.pilloledistoria.it/12401/storia-moderna/lo-zucchero-cucina-rinascimentale).

I coltelli da tavola in particolare, si ingentilirono nella forma: le linee divennero più curate, dolci ed affusolate.

Ciò fu una diretta conseguenza, anche, di una maggiore attenzione all’etichetta.

Sulle tavole rinascimentali arrivavano coltelli di diverso tipo e ad uso diversificato: c’era quello per il pesce, quello per la carne, da dolce e via dicendo, ma la punta, rispetto al passato, divenne per tutti i modelli più arrotondata.

Va da sé che la differenza di ceto contava moltissimo: solo nei banchetti dei ricchi era possibile imbattersi in veri e propri piccoli capolavori.

I nobili infatti, sfoggiavano coltelli finemente lavorati, intarsiati e scolpiti, spesso in materiali preziosi come l’oro, l’argento e l’avorio.

Di solito il loro utilizzo era limitato e non ce n’era uno per ogni commensale, bensì solo qualcuno da passarsi l’un l’altro all’occorrenza.

Infine, rispetto al Medioevo, i coltelli da tavola cambiarono anche funzione, che divenne esclusivamente quella di sminuzzare le pietanze.

In passato invece, oltre che a tagliarlo, il coltello era servito anche a portare il cibo alla bocca (Foto da: catawiki.it).

The post Coltelli da Tavola: come Cambiarono dal Medioevo al Rinascimento appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
https://www.pilloledistoria.it/13201/storia-moderna/coltelli-da-tavola-medioevo-rinascimento/feed 0
Tomba di San Pietro: dov’è Sepolto l’Apostolo? (con Video) https://www.pilloledistoria.it/13170/storia-antica/tomba-di-san-pietro-apostolo https://www.pilloledistoria.it/13170/storia-antica/tomba-di-san-pietro-apostolo#respond Fri, 11 Sep 2020 23:46:02 +0000 https://www.pilloledistoria.it/?p=13170 Papa Francesco prega sulla Tomba di San Pietro Apostolo Sapete dove si trova la tomba di San Pietro? Dov'è sepolto l'apostolo tanto amato da Gesù e considerato il primo papa della Chiesa Cattolica? Le sue spoglie mortali si trovano nella cosiddetta necropoli vaticana, a sua volta situata sotto le grotte vaticane ad una [...]

The post Tomba di San Pietro: dov’è Sepolto l’Apostolo? (con Video) appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
Tomba di San Pietro Apostolo

Papa Francesco prega sulla Tomba di San Pietro Apostolo

Sapete dove si trova la tomba di San Pietro?

Dov’è sepolto l’apostolo tanto amato da Gesù e considerato il primo papa della Chiesa Cattolica?

Le sue spoglie mortali si trovano nella cosiddetta necropoli vaticana, a sua volta situata sotto le grotte vaticane ad una profondità di circa dieci metri.

Si tratta di un luogo antichissimo e ricco di suggestione.

E’ qui infatti che si trovano molti sepolcri sia pagani che cristiani di epoca romana.

Ogni dubbio storico sull’arrivo a Roma del pescatore della Galilea, della sua predicazione e del suo martirio, svanì nel corso degli anni ’40 grazie agli scavi archeologici intrapresi con il permesso dell’allora papa Pio XII.

Questo grande uomo di fede infatti, colto e sensibile, capì che era giunto il momento di dare una risposta definitiva ai dubbi secolari e ai misteri che circondavano il luogo della sepoltura di Pietro.

E così fu.

Alla fine delle ricerche, terminate nel 1949, la tomba di San pietro venne ritrovata ed identificata senza possibilità di errore.

Se cliccate su questo link (che vi consiglio caldamente) http://www.centrostudifederici.org, potete leggere un articolo dettagliato e preciso su quell’evento.

E’ scritto da Margherita Guarducci, famosa archeologa ed epigrafista italiana che partecipò agli scavi.

Una pagina emozionante della nostra storia recente, che ha definitivamente chiuso una querelle millenaria (Foto da: vaticannews.va).

Il breve video che trovate qui sotto (da www.youtube.com), in meno di 4 minuti consente una visita virtuale all’interno delle Grotte Vaticane, uno dei luoghi più suggestivi del mondo:

The post Tomba di San Pietro: dov’è Sepolto l’Apostolo? (con Video) appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
https://www.pilloledistoria.it/13170/storia-antica/tomba-di-san-pietro-apostolo/feed 0
Pornai: le Prostitute di Basso Rango dell’Antica Grecia https://www.pilloledistoria.it/13159/storia-antica/pornai-prostitute-antica-grecia https://www.pilloledistoria.it/13159/storia-antica/pornai-prostitute-antica-grecia#respond Sun, 06 Sep 2020 00:09:16 +0000 https://www.pilloledistoria.it/?p=13159 Scena erotica dipinta su un vaso dell'Antica Grecia Sapete chi erano le pornai? Si chiamavano così le prostitute di rango più basso nell'Antica Grecia. Nel Paese che fu la culla della civiltà infatti, nell'ambito della prostituzione esisteva una sorta di classifica fra le donne che praticavano questo mestiere (vedi anche: https://www.pilloledistoria.it/3483/storia-antica/antica-grecia-etere). Le etère [...]

The post Pornai: le Prostitute di Basso Rango dell’Antica Grecia appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
pornai antica grecia

Scena erotica dipinta su un vaso dell’Antica Grecia

Sapete chi erano le pornai?

Si chiamavano così le prostitute di rango più basso nell’Antica Grecia.

Nel Paese che fu la culla della civiltà infatti, nell’ambito della prostituzione esisteva una sorta di classifica fra le donne che praticavano questo mestiere (vedi anche: https://www.pilloledistoria.it/3483/storia-antica/antica-grecia-etere).

Le etère erano quelle d’alto bordo, dotate anche di intelletto e cultura considerevoli, mentre le pornai erano all’opposto, quelle cioè più infime, da “quattro soldi” e pertanto alla portata di tutti.

Il nome derivava dal verbo pernemi, ovvero vendere (esattamente come la parola porno).

Di solito erano le schiave di origine straniera a svolgere tale attività, soprattutto nel periodo classico.

In epoca ellenistica, oltre ad esse, non era raro che facessero le pornai anche le ragazze ripudiate dalla propria famiglia, costrette in un modo o nell’altro a sopravvivere.

Non solo.

Qualunque cittadino greco poteva divenire il padrone di queste donne per sfruttarne le prestazioni sessuali ed arricchirsi trattenendo una parte dei loro guadagni.

C’era però una contropartita alla quale non era possibile sfuggire: pagare le relative tasse.

Infine meritano almeno un accenno i pornoi.

Come è facile intuire, essi erano i ragazzi e gli uomini che praticavano la prostituzione in condizioni altrettanto degradate (Foto da: http://ilkim.it/ma-quanto-sei-kalos-le-dediche-erotiche-nelle-opere-darte-greche/).

The post Pornai: le Prostitute di Basso Rango dell’Antica Grecia appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
https://www.pilloledistoria.it/13159/storia-antica/pornai-prostitute-antica-grecia/feed 0
Tassa sul Cappello: uno dei Balzelli più Strani della Storia https://www.pilloledistoria.it/13135/storia-moderna/tassa-sul-cappello-balzelli-strani-della-storia https://www.pilloledistoria.it/13135/storia-moderna/tassa-sul-cappello-balzelli-strani-della-storia#respond Fri, 21 Aug 2020 12:12:01 +0000 https://www.pilloledistoria.it/?p=13135 Moda maschile e femminile nell'800. Dal 1784 al 1811, in Inghilterra fu in vigore la "tassa sul cappello" Fra i balzelli più strani della storia, possiamo certamente annoverare anche la tassa sul cappello. Proprio così: per un certo periodo di tempo, gli uomini che desideravano completare il proprio look con un cilindro, un [...]

The post Tassa sul Cappello: uno dei Balzelli più Strani della Storia appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
tassa sul cappello

Moda maschile e femminile nell’800. Dal 1784 al 1811, in Inghilterra fu in vigore la “tassa sul cappello”

Fra i balzelli più strani della storia, possiamo certamente annoverare anche la tassa sul cappello.

Proprio così: per un certo periodo di tempo, gli uomini che desideravano completare il proprio look con un cilindro, un berretto o una coppola, dovettero pagare un tributo allo Stato.

Possiamo immaginare con quanta gioia.

Accadeva nell’Inghilterra di fine ‘700 ed inizio ‘800, dove, a quanto pare, inventarsi tasse a dir poco bizzarre divenne una consuetudine (vedi anche: https://www.pilloledistoria.it/13131/storia-moderna/tassa-sulle-parrucche-fine-epoca-e-moda).

L’importo da corrispondere dipendeva dal tipo di copricapo usato.

Al momento dell’avvenuto pagamento, al cittadino veniva rilasciata una ricevuta che doveva essere mantenuta e, precisamente, applicata sulla fodera del cappello stesso.

In caso di controlli, si poteva così dimostrare di essere in regola.

Oltretutto si trattava di una questione tutt’altro che banale e non certo da poter essere presa sottogamba.

Le sanzioni previste per chi non ottemperava a tale obbligo infatti, potevano essere severissime, fino ad arrivare alla pena di morte.

Siamo pronti a scommettere che furono ben pochi i temerari che rischiarono la pelle solo per falsificare la ricevuta.

La tassa sul cappello fu in vigore dal 1784 al 1811 (Foto da: missdarcy.it).

The post Tassa sul Cappello: uno dei Balzelli più Strani della Storia appeared first on PillolediStoria.it - Blog dedicato alla storia.

]]>
https://www.pilloledistoria.it/13135/storia-moderna/tassa-sul-cappello-balzelli-strani-della-storia/feed 0