/, Società Costumi Vita quotidiana, Storia Moderna/La Collana di Cecilia Gallerani, Leonardesca “Dama con l’Ermellino”

La Collana di Cecilia Gallerani, Leonardesca “Dama con l’Ermellino”

Ritratto di Cecilia Gallerani o "Dama con l'ermellino" e particolare della collana

Ritratto di Cecilia Gallerani o “Dama con l’ermellino” e particolare della collana

Cecilia Gallerani, la famosa Dama con l’ermellino ritratta da Leonardo da Vinci sul finire del ‘400 (forse 1498), può essere presa a modello di tipica ragazza milanese “alla moda” dell’epoca.

La fanciulla, che al momento del dipinto aveva circa quindici anni, si mostra infatti con una pettinatura allora in voga (http://www.pilloledistoria.it/8127/storia-moderna/400-la-bella-acconciatura-della-dama-con-lermellino) e con un solo gioiello (sinonimo questo di maggior sobrietà e raffinatezza rispetto a tante dame sue contemporanee abituate ad agghindarsi in modo decisamente più vistoso).

Il sottile e candido collo di Cecilia è cinto da una collana stretta intorno alla gola e poi lasciata pendere sul seno, come usavano fare in quel periodo molte altre sue coetanee anch’esse nubili, ma il materiale del gioiello resta a tutt’oggi un mistero.

Di cosa erano fatti i grani neri che compongono la collana che a distanza di secoli possiamo ancora ammirare indosso alla Gallerani?

Varie le ipotesi: ambra nera, onice, corallo nero e agata le più accreditate.

Ve ne è però anche un’altra, piuttosto plausibile, secondo cui si sarebbe invece trattato di semplici granelli di pasta profumata, per i quali scoppiò, in pieno Rinascimento, una vera e propria mania da parte di uomini e donne (Foto da: onap-profiling.org).

About the Author:

Un commento

  1. CRAZILGEIL4444 ottobre 6, 2017 al 4:23 am - Rispondi

    ME GUSTO

Scrivi un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: