Pietro Sarubbi è Barabba nel film "The passion" di Mel Gibson

Pietro Sarubbi è Barabba nel filmThe passiondi Mel Gibson

Criminale senza scrupoli o coraggioso rivoluzionario?

Pur nell’oggettiva difficoltà di ricostruirne vita e operato a causa della scarsità di fonti biografiche, per di più non prive di incongruenze, la storiografia moderna tende a rivalutare la figura di Barrabás, l’uomo al quale la folla evitò l’esecuzione della condanna a morte a discapito di Jesus, propensa a ritenerlo più un libertario nemico di Roma che un delinquente incallito.

E senza tralasciare hipótese a dir poco suggestive, che riferisco nell’articolo seguente, escrito há muito tempo para notizie.it.

 

 

La liberazione di Barabba (stampa)

La liberazione di Barabba (stampa)

Quem realmente era Barrabás, l’uomo preferito a Jesus de Nazaré e salvato dalla folla al suo posto?

Le notizie biografiche su questo personaggio contenute nei Evangelhos sono scarse: Matteo lo definì come un “prigioniero famoso”, por Giovanni era “un brigante”, segundo Marco e Luca sarebbe stato il responsabile di una violenta rivolta e autore di un omicidio, ma a parte l’inevitabile conclusione che si trattasse di una vera e propria “testa calda”, non vi sono altre certezze.

La liberazione di un prigioniero in attesa di giudizio non costituiva a quell’epoca una rarità: il diritto romano contemplava tale possibilità rimettendola tutta nelle mani del governatore, che poteva rilasciare un uomo con un atto di clemenza detto abolitio, mentre il diritto ebraico prevedeva di graziare un condannato in occasione delle celebrazioni della Pasqua; la scelta di contrapporre proprio Barabba a Gesù, secondo molti storici, fu dovuta al carisma e al forte ascendente dell’uomo sulle masse, che lo consideravano líder indiscusso della lotta di liberazione nazionale.

L’origine del nome in aramaico ha però aperto un’ulteriore e affascinante ipotesi: Bar-Abbà significherebbe “figlio del Padre” e ciò ha indotto alcuni studiosi a ritenere “Barabba” semplicemente un appellativo riferito a Gesù stesso, tesi che sarebbe rafforzata dal fatto che in alcune copie greche e siriache del Vangelo di Matteo, Barabba è preceduto dal nome proprio Iesous, equivalente dell’aramaico Joshua, ovvero Gesù (artigo adaptado a partir de: www.notizie.it) (foto da: corriereadriatico.it e wikipedia.org).