////Gustatio: gli Antichi Romani Inventano l’Aperitivo

Gustatio: gli Antichi Romani Inventano l’Aperitivo

banchetto

Un sontuoso banchetto romano. La “gustatio” era l’aperitivo prima di cena

L’abitudine dell’aperitivo, a tutt’oggi tanto diffusa ed apprezzata, trae le sue origini dall’Antica Roma.

Proprio così: anche l’aperitivo appartiene a quella folta schiera di “invenzioni” lasciateci in eredità dai nostri antenati dell’Urbe.

All’epoca si chiamava gustatio e consisteva in un’anticipazione della cena a base di saporiti stuzzichini in grado di stimolare l’appetito ed in genere accompagnati da qualche buon sorso di mulsum, un vino aromatizzato ad elevato tasso alcolico.

C’è tuttavia da precisare che la gustatio riguardava esclusivamente i banchetti sontuosi con un cospicuo numero di partecipanti, che così, tra un boccone e l’altro, trovavano anche il modo di socializzare; inutile sottolineare che negli strati più bassi della popolazione, dove portare un pasto a tavola ogni giorno era tutt’altro che semplice e scontato, tale usanza era del tutto sconosciuta (Foto da: salottobonora.com).

 

 

 

 

 

 

By | 2017-09-07T22:46:57+00:00 settembre 7th, 2017|Roma, Società Costumi Vita quotidiana, Storia Antica|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: