///Pollo con la Marsala, Ricetta dall’Artusi

Pollo con la Marsala, Ricetta dall’Artusi

Artusi

La ricetta del “pollo con la Marsala” è tratta dall’Artusi

Dopo qualche tempo torno a postare ricette direttamente tratte dall’Artusi, che riscuotono sempre grande successo sul blog.

Per chi non lo sapesse o non lo ricordasse, “l’Artusi” è l’abbreviazione con cui è comunemente noto il ricettario La Scienza in cucina e l’Arte di Mangiar bene del celebre gastronomo Pellegrino Artusi (1820-1911).

Questa è la ricetta del Pollo con la Marsala:

“Tagliate il pollo a grossi pezzi e mettetelo in cazzaruola con un battutino di cipolla tritata fine e un pezzetto di burro. Conditelo con sale e pepe e quando sarà ben rosolato, aggiungete del brodo e tiratelo a cottura. Passate il sugo, digrassatelo (con un foglio di carta assorbente n.d.a.) se occorre e rimettete il pollo al fuoco con un po’ di marsala, levandolo appena abbia ripreso il bollore” (Foto da: casartusi.it).

About the Author:

6 Commenti

  1. bruna rossi giugno 18, 2017 al 9:24 pm - Rispondi

    Pellegrino Artusi, oltre che grande gastronomo, ha cercato di dare la massima diffusione alla lingua italiana, in un momento in cui l’Italia si andava costruendo. Evitava accuratamente i termini stranieri, soprattutto i francesismi, tanto di moda ai suoi tempi. Si raccomandava con le massaie che si facessero portatrici, in famiglia, di un buon italiano.
    Lo stesso dicasi per la sua cucina, prettamente italiana o al massimo regionale. Perché allora non mettere un’immagine con il titolo originale, ovvero in italiano?

    (https://www.academia.edu/32862782/BRUNA_ROSSI_Pellegrino_Artusi_e_le_Mariette_di_Valdinievole_in_Fare_le_Italiane_Spigolature_archivistiche_nel_150_anniversario_di_Firenze_capitale_1865-1870_ )

    • Maria Paola Macioci giugno 18, 2017 al 11:37 pm - Rispondi

      Salve, grazie per le informazioni (se non sbaglio Pellegrino Artusi è stato autore anche di saggi letterari), ma per quanto riguarda l’immagine l’ho scelta perché la più pertinente all’articolo tra tutte quelle disponibili. Ho postato diverse ricette di Artusi, ognuna con relativa immagine, per cui ogni volta devo cercarne una nuova…e non sono infinite. Il web ha le sue regola 🙂

      • bruna rossi giugno 19, 2017 al 12:49 am - Rispondi

        Capisco, e del resto “L’Artusi” è uno dei libri più tradotti, in tutte le lingue!
        Mi piaceva solo ricordare questo aspetto patriottico della sua personalità.
        È vero, ha iniziato scrivendo dei saggi su Foscolo e Giusti, ma direi che la lettura più piacevole è quella della sua autobiografia, oltre naturalmente, alle sue ricette!

        • Maria Paola Macioci giugno 20, 2017 al 11:25 pm - Rispondi

          Esatto, sapevo del saggio su Foscolo, che è uno dei miei poeti preferiti. Cmq grazie davvero per il suo intervento e per le informazioni fornite 🙂

          • bruna rossi giugno 23, 2017 al 8:44 pm

            Figurati! Anzi, scusa per la mia intromissione…

          • Maria Paola Macioci giugno 27, 2017 al 2:35 am

            La sezione commenti c’è apposta. Grazie ancora

Scrivi un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: