///Mestieri Medievali: il Formaggiaio

Mestieri Medievali: il Formaggiaio

formaggiaio

Un “formaggiaio” medievale (incisione del Tacuinum Sanitatis)

Il formaggio è un alimento antichissimo, addirittura preistorico (http://www.pilloledistoria.it/9672/preistoria/preistoria-la-scoperta-del-formaggio), ma il mestiere di “formaggiaio”, inteso come venditore di formaggi, si affermò solo in epoca medievale, con grande successo.

Fu soltanto allora infatti che i formaggi, dopo un’accurata lavorazione, cominciarono a fare bella mostra di sé sui banchi del mercato e nelle botteghe, dove venivano acquistati dagli avventori.

L’incisione riportata nell’immagine allegata, tratta dal Tacuinum Sanitatis, mostra un formaggiaio intento ad interloquire con un cliente; la merce, come si può chiaramente vedere, è bene esposta sugli scaffali e sul banco, dove, a sinistra, si trova la stadera, la bilancia che serviva a pesare l’alimento prima di venderlo.

Fu sempre nel Medioevo che iniziò a diffondersi fra la popolazione il formaggio stagionato in alternativa a quello fresco, che per secoli era stato il solo conosciuto e consumato; specialità delle Abbazie, esso divenne il prodotto caseario più ricercato ed apprezzato (Foto da: festivaldelmedioevo.it).

By |2017-05-27T02:48:48+00:00maggio 27th, 2017|Medioevo, Società Costumi Vita Quotidiana|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: