///Quando fu Inventato il Cono Gelato?

Quando fu Inventato il Cono Gelato?

Un tipico cono gelato

L’invenzione del cono gelato così come lo conosciamo oggi, la cialda commestibile, risale a fine ‘800 inizio ‘900.

In realtà grazie al poeta Giuseppe Parini, che cita “rigidi coni“, sappiamo che già nel ‘700 era consuetudine mangiare il gelato tenuto dentro coni, ma questi erano contenitori di vetro corredati di un cucchiaino.

Nel 1895 l’ambulante italiano Italo Marchionny iniziò a vendere gelati a New York, ma ben presto si rese conto che le ciotole in vetro, che poi dovevano essere lavate, non erano il massimo della comodità per gustare il gelato camminando in strada e così gli venne un’idea che si sarebbe rivelata geniale: coni da mangiare, fatti di cialda, tipo biscotti.

Questo “cono da passeggio” riscontrò da subito un grande successo, tanto che nel 1903 il suo ideatore decise di brevettare un apposito macchinario per produrli (Foto da: ilcalderonedimarinella.blogspot.it).

About the Author:

Scrivi un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: