Il sonaglio preistorico ritrovato in Russia

Sembra proprio che alcuni giocattoli siano intramontabili e piacciano allo stesso modo ai bambini di oggi come a quelli di ieri.

Quello ritrovato poche settimane fa in un sito archeologico russo è un sonaglio appartenuto ad un bebè vissuto circa 4000 anni fa: un oggetto in argilla con all’interno piccole pietre “sonanti”, che, agitandosi,  rallegrava o teneva calmo il piccolo.

Colpisce la manifattura accurata del reperto, soprattutto per essere stato realizzato in un’epoca tanto lontana dalla nostra (siamo nell’Età del Bronzo), e il fatto che esso sia ancora perfettamente funzionante.

Pare che sia il giocattolo più antico in assoluto mai scoperto fino ad ora, a dimostrazione che in fondo, i bimbi, dalla preistoria ad oggi, non sono cambiati poi così tanto.

Per saperne di piùhttp://tuttosu.virgilio.it/detail/Trovato-un-sonaglio-per-bambini-di-4000-anni-fa,IMB_407177_2885.html (Foto da: tuttosu.virgilio.it).