///Gli “Assorbenti” dell’Antico Egitto

Gli “Assorbenti” dell’Antico Egitto

Antiche Egiziane. Le Egiziane, nei giorni del ciclo mestruale, usavano foglie di papiro come "assorbenti"

Antiche Egiziane. Le Egiziane, nei giorni del ciclo mestruale, usavano foglie di papiro come “assorbenti”

Non doveva essere facile la vita delle donne in “quei giorni” nelle epoche passate, visto che l’uso degli assorbenti “moderni” risale solo all’800.

Come facevano dunque le signore a tamponare il flusso mestruale?

Cosa si adoperava per l’igiene e per evitare di incorrere in situazioni imbarazzanti?

Un po’ di tutto in realtà, con differenze sostanziali a seconda delle fasi storiche, delle popolazioni, e a volte, delle classi sociali usate come riferimento.

In Egitto ad esempio, l’onnipresente papiro fungeva, al bisogno, anche da assorbente.

Per rendere le sue foglie più comode da indossare le si ammorbidiva con acqua.

In generale, il fatto che le mestruazioni siano state considerate per secoli un argomento tabù di cui parlare il meno possibile, ha fatto sì che anche la documentazione a riguardo fosse alquanto scarsa, una circostanza che ci impedisce di risalire ad informazioni davvero precise e dettagliate (Foto da: supersapiens.it).

By |2016-11-12T02:48:10+00:00novembre 12th, 2016|Grandi Civiltà, Storia Antica|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: