////Che Aspetto Aveva una Prostituta dell’Antica Roma? Il Rosso

Che Aspetto Aveva una Prostituta dell’Antica Roma? Il Rosso

Prostituzione nell'antichità. Una prostituta dell'Antica Roma aveva spesso i capelli rossi

Prostituzione nell’antichità. Una prostituta dell’Antica Roma aveva spesso i capelli rossi

Che aspetto aveva, ovvero come si vestiva, truccava e pettinava una prostituta dell’Antica Roma?

C’era nel suo modo di apparire ed atteggiarsi qualcosa che la distingueva dalle altre donne e che quindi la connotava per il “mestiere” che esercitava?

In linea generale, sì.

Un segno di riconoscimento più o meno inequivocabile era dato dal colore rosso, che le prostitute romane sceglievano spesso per i capelli, sia come tinta che, in alternativa, sotto forma di parrucca.

Fu per questo particolare che fra loro si diffuse il soprannome rufa, cioè “rossa”.

Per quanto riguardava l’abbigliamento invece, le meretrici capitoline indossavano in genere soltanto una tunica, senza stola (Foto da: brundisium.net).

 

 

By | 2016-10-26T01:55:04+00:00 ottobre 26th, 2016|Roma, Società Costumi Vita quotidiana, Storia Antica|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: