/, Eventi Politica Personaggi, Storia Moderna/Caterina de’ Medici e la Fissazione per i Cibi Afrodisiaci

Caterina de’ Medici e la Fissazione per i Cibi Afrodisiaci

Ritratto di una giovane Caterina de' Medici

Ritratto di una giovane Caterina de’ Medici

Sul conto di Caterina de’ Medici si narrano molti aneddoti, la maggior parte dei quali, probabilmente, frutto di fantasia e volti semplicemente a rovinarle quella reputazione che lei stessa aveva compromesso a causa della sua presunta responsabilità nell’eccidio di San Bartolomeo (1572).

Tra le dicerie più bonarie su Caterina, ci sono quelle riguardanti il rapporto con il cibo, tra cui, solo per fare un esempio, la vera e propria fissazione che la regina avrebbe nutrito nei confronti di alimenti che considerava afrodisiaci, tra cui le zucchine, il cardo e lo scalogno.

Tuttavia la donna, che certamente fu una buona forchetta, stando ad alcune fonti, amava anche le cipolle, le fave, i funghi e il sedano (Foto da: garrubbo.com).

 

About the Author:

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: