////Chi era Anco Marcio, Quarto Re di Roma?

Chi era Anco Marcio, Quarto Re di Roma?

Anco Marcio (o Marzio)

Anco Marcio (o Marzio)

La Roma dei Re, la prima e più lontana da noi dal punto di vista cronologico, è in gran parte avvolta nel mistero e tanti dei suoi aspetti principali ci sono del tutto sconosciuti.

Storia e leggenda non sono particolarmente prodighe di notizie neanche per quanto riguarda Anco Marcio (o Marzio), che fu certamente il quarto re di Roma.

Cosa sappiamo di lui e del suo operato politico?

Non molto in realtà, ma qualche informazione certa la possediamo.

Nato nel 675 a.C., Anco apparteneva all’antichissima gens Marcia ed era nipote di Numa Pompilio, quindi discendente di quei Sabini installatisi sul Campidoglio all’epoca di Romolo.

Di profondo e sincero spirito religioso, pacifico per natura, amava definirsi ed essere considerato un re-sacerdote, anche se durante il suo regno si trovò costretto a combattere diverse guerre e a sottomettere altri popoli del Lazio, che vennero tuttavia accolti come nuovi cittadini romani.

Anco Marcio conquistò il territorio compreso fra Aniene e Tevere, inoltre il suo esercito attaccò e sconfisse popolazioni colpevoli di aver aggredito Roma, poi scomparse senza lasciare tracce.

Il re si occupò anche di ampliare la città incorporando Aventino e Gianicolo ed estese il suo dominio fino alla foce del Tevere, dove secondo la tradizione avrebbe fondato Ostia, in un punto geografico strategico e particolarmente importante per i commerci e per l’economia di Roma.

Non ne abbiamo la certezza, ma pare che sia da attribuire a lui la costruzione del primo ponte fisso in legno sul Tevere, che si rivelò fondamentale nella facilitazione degli scambi umani e commerciali da una sponda all’altra del fiume.

Probabilmente Anco Marcio costruì il primo carcere: la città si era notevolmente ingrandita dall’epoca della sua fondazione e il crescente numero di abitanti aveva di conseguenza comportato anche un aumento della delinquenza comune.

Anco Marcio, che la Storia ricorda come uno dei monarchi più illuminati e fecondi della Roma più antica, morì nel 616 a.C.

By |2016-04-11T19:55:57+00:00aprile 11th, 2016|Eventi Politica Personaggi, Roma, Storia Antica|4 Comments

About the Author:

4 Comments

  1. Luca aprile 14, 2016 al 2:10 pm - Rispondi

    Molto interessante, una figura molto importante di Roma

    • Maria Paola Macioci aprile 14, 2016 al 7:56 pm - Rispondi

      Sì, uno dei suoi migliori re

  2. Maria luglio 22, 2017 al 11:58 am - Rispondi

    mia figlia si chiama Anca ed sono contenta del significato del suo nome .quando ho decisso su questo nome era solo perche mi piaceva ,adesso sono felice dopo 30 ani di averlo scelto

    • Maria Paola Macioci luglio 23, 2017 al 1:16 am - Rispondi

      😉

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: