Lucrezia Borgia (da una serie tv)

Lucrezia Borgia (da una serie tv)

Sul conto di Lucrezia Borgia è stato detto tutto e il contrario di tutto.

Di volta in volta vittima o carnefice, avvelenatrice incallita o sfortunata donna innamorata, figlia e sorella devota o incestuosa, donna vanitosa e intrigante o intelligente e amorevole, in realtà sulla vera natura della diretta discendente di papa Alessandro VI, a distanza di cinque secoli dalle vicende che la videro coinvolta, regna ancora l’incertezza assoluta (vedi http://www.pilloledistoria.it/8517/storia-moderna/la-leggenda-nera-di-lucrezia-borgia-in-un-documentario-con-video).

Probabilmente, a meno che non saltino fuori nuove testimonianze e documenti rivelatori, la verità sull’indole e l’operato di questa fanciulla che la leggenda vuole bellissima e viziosa, resterà per sempre rinchiusa entro le mura dei grandi palazzi in cui visse, amò, governò e morì.

Sebbene l’ultima tendenza storiografica sia quella di una rivalutazione del personaggio, Voyager, il programma televisivo condotto da Roberto Giacobbo, ce ne ha recentemente fornito un ritratto piuttosto classico e tradizionale, quello di una donna tutt’altro che sprovveduta e quindi perfettamente consapevole e responsabile del verificarsi di oscure trame che videro coinvolta la sua ingombrante famiglia.

Il video (da youtube.com) è interessante e i fatti storici ben ricostruiti: buona visione (Foto da: ferraraitalia.it).