///Parigi, 1783: il Varo della Mongolfiera

Parigi, 1783: il Varo della Mongolfiera

La mongolfiera a Parigi nel 1783

La mongolfiera a Parigi nel 1783

I fratelli Joseph Michel e Jacques Étienne Montgolfier sono gli inventori del pallone aerostatico che funziona con aria calda e che da loro prende il nome di mongolfiera.

Ma come andarono le cose?

I due geniali inventori riuscirono ad ottenere dall’allora re di Francia Luigi XVI il permesso di collaudare la loro creazione e così, in una afosa giornata dell’estate 1783, una prima forte detonazione invitò la folla curiosa e in trepida attesa a fare silenzio.

Occorsero sette minuti per gonfiare il pallone, dopodiché le “ancore umane”, ovvero gli operai che, appesi alle funi, tenevano a terra la mongolfiera, si staccarono e il misterioso oggetto potette finalmente prendere il volo insieme al suo carico vivente composto da un’anatra, un gallo e un montone, in quanto il sovrano, per non mettere a repentaglio la vita di esseri umani, aveva vietato che una qualsiasi persona salisse a bordo per testare il rischioso esperimento.

Il “viaggio” nel cielo di Parigi durò otto minuti, dei quali, grazie ad un cannocchiale, Luigi XVI non ne perse uno, e gli animali atterrarono sani e salvi.

Tutto bene dunque, pertanto non c’era più alcun motivo per non ripetere l’operazione facendo salire uomini in carne ed ossa.

Si offrirono due nobili volontari, i quali si librarono in volo su un pallone ad idrogeno davanti a circa centomila persone e alla famiglia reale il 20 Novembre 1783 (Foto da: cultura.biografieonline.it).

 

 

By |2016-02-12T01:38:22+00:00febbraio 12th, 2016|Eventi Politica Personaggi, Storia Moderna|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: