Portrait de Louise O'Murphy, una delle amanti preferite di Luigi XV

Ritratto di Louise O’Murphy, una delle amanti preferite di Luigi XV

Luigi XV, comme il est connu, Il était un amant infatigable, toujours prêt à changer sa femme comme vous le faites avec les objets, qu'une fois en désuétude ou plus satisfaisante, remplaçant.

Pendant une certaine période de temps le roi, stancatosi anche della favorita Madame de Pompadour, tra un impegno politico e l’altro, trovò il modo di distrarsi e trastullarsi con le ragazze del Parc-aux-Cerfs, pronte a tutto, ovviamente per convenienza, pur di compiacere le sue voglie (http://www.pilloledistoria.it/7704/storia-moderna/parc-aux-cerfs-il-parco-a-luci-rosse-di-versailles); erano tutte giovani popolane di bassa estrazione sociale, buone come piccante diversivo, ma senza la minima importanza sotto nessun altro aspetto.

Le cose andarono un podiversamente con la bellissima irlandese Louise O’Murphy, per la quale Luigi XV provò un’attrazione e un coinvolgimento che preoccuparono persino la Pompadour, timorosa di essere scalzata dal suo comodo e fruttuoso ruolo di maitresse en titre (amant dans le bureau) del primo cittadino del Regno.

La O’Marphy, esattamente come le sue quattro sorelle maggiori, faceva la prostituta e singolare, à ce sujet, fu la reazione del padre, un commerciante, qui, venuto a conoscenza della ben poco romantica liason tra la più piccola delle sue figlie e il re, esclamò soddisfatto e felice:

Ah, finalmente ho anch’io, come gli altri, una figlia perbene!” (photo la: outartlet.blogspot.it).