/, Società Costumi Vita quotidiana, Storia Moderna/A Tavola nel Rinascimento: Pelli di Coniglio (o Conigli Vivi?) per Pulirsi le Mani

A Tavola nel Rinascimento: Pelli di Coniglio (o Conigli Vivi?) per Pulirsi le Mani

A tavola nel Rinascimento

A tavola nel Rinascimento

Alcune regole del galateo che anticamente stabilivano le giuste norme comportamentali a tavola, erano a volte davvero bizzarre, o comunque tali appaiono a noi che le valutiamo oggi in base ai nostri attuali canoni.

Come giudicare altrimenti l’usanza di pulirsi le mani con pelli di coniglio tra una portata e l’altra in vigore alla corte di Ludovico Sforza (1452-1508), duca di Milano?

In realtà non si sa bene se si adoperassero pelli di coniglio o addirittura conigli vivi e vegeti nella cui morbida pelliccia affondare le mani unte, perché le fonti in tal senso sono discordanti, ma in entrambi i casi non si può dire che non fosse un’abitudine “originale” (Foto da: ierioggiincucina.myblog.it).

 

About the Author:

Scrivi un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: