Il Vino dei Savoia

Ritratto di famiglia per Vittorio Emanuele II con la "bella Rosina" e i figli

Ritratto di famiglia per Vittorio Emanuele II con la “bella Rosina” e i figli

Alcuni membri della famiglia Savoia furono grandi amanti del vino, al punto che tra di loro ci fu chi addirittura decise di cimentarsi nell’antica e nobile arte della vinificazione.

Parliamo di Emanuele Alberto, figlio di Vittorio Emanuele II, primo re d’Italia, che iniziò a produrre vino nel 1878, dopo la morte del padre.

Il vino proveniva dalle tenute di Fontanafredda e Mirafiori, che il re aveva regalato nel 1859 a Rosa Vercellana, sua storica amante e poi moglie morganatica, nonché madre di Emanuele Alberto, meglio conosciuta col soprannome di “la bella Rosina”,  alla quale aveva conferito anche il titolo nobiliare di Contessa (Foto da: storiaepolitica.forumfree.it).

By |2015-02-06T02:38:49+00:00febbraio 6th, 2015|Aneddoti e Curiosità, Storia Contemporanea|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: