///Dall'”Artusi”: Salsiccia con l’Uva

Dall'”Artusi”: Salsiccia con l’Uva

Frontespizio del ricettario di Pellegrino Artusi (1891) da cui è tratta la ricetta della salsiccia con l'uva

Frontespizio del ricettario di Pellegrino Artusi (1891) da cui è tratta la ricetta della salsiccia con l’uva

Questa ricetta tratta dall’Artusi (1891) accosta sapori decisamente insoliti nella cucina di oggi; unica avvertenza, trattandosi di un piatto evidentemente ipercalorico e iperlipidico, è di preparare e gustare la salsiccia con l’uva soltanto di rado, magari per un’insolita cena nei mesi invernali.

Cito testualmente:

“E’ un piatto triviale comune, ma lo noto perché la salsiccia, con quel dolce acidetto dell’uva, potrebbe dar nel gusto a qualcuno. Bucate le salsicce colla punta di una forchetta e mettetele in tegame così intere con un poco di lardo o burro. Quando saranno cotte unite l’uva, non in quantità, a chicchi interi e fatela bollire finché si strugga a metà. La salsiccia sola poi, oltreché in gratella, può cuocersi intera in un tegame con un gocciolo d’acqua” (Foto tratta da: ilnienteassoluto.blogspot.it).

About the Author:

Scrivi un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: