Pattini per il ghiaccio

Pattini per il ghiaccio

o gioco dei pattini costituiva il passatempo invernale preferito di dame e cortigiani alla magnifica Corte di Versailles.

Introdotti al tempo del re Luigi XV, sapatos, già all’epoca pressoché identici a quelli che abbiamo oggi, Logo eles se tornaram um dos entretenimento mais amado da nobreza.

rainha Maria Antonietta, ragazza moderna e sportiva, era bravissima in tale disciplina; il grande canale e lo spiazzo d’acqua degli Svizzeri offrivano vaste superfici ghiacciate ideali per le prodezze della giovane sovrana, che non si limitava a fare un uso esclusivamente privato e personale del nuovo gioco, ma tentava di incentivarlo tra le amiche, più timorose e titubanti di lei, mettendo spesso in palio bellissimi premi per la vincitrice (foto da: notizie.it).