///Qualche Piccola Curiosità sul Mosè di Michelangelo

Qualche Piccola Curiosità sul Mosè di Michelangelo

Volto del "Mosè" di Michelangelo

Volto del “Mosè” di Michelangelo

Sono molti gli aneddoti sorti intorno al “Mosè“, l’imponente statua che Michelangelo realizzò per la tomba di Papa Giulio II della Rovere: qualcuno tra i più famosi lo trovate di seguito.

Sembra che il grande artista, noto tra i contemporanei anche per il “caratteraccio” facile all’ira e agli eccessi, osservando il proprio capolavoro, ormai terminato, in tutta la sua perfezione, abbia gettato lo scalpello contro il marmoreo ginocchio al grido di: “Perché non parli?”

Si dice anche che il gonfaloniere di Firenze, Pier Soderini, si permise di criticare le proporzioni del naso; il furbo Michelangelo fece allora finta di aggiustarlo e ottenne la soddisfazione del politico, che affermò “Ora va benissimo!”.

Infine, esiste una leggenda romana di difficile conferma secondo la quale nella folta barba riccioluta del personaggio sarebbero stati scolpiti i volti di Giulio II e di una donna sua amante (Foto da: ginodigrazia.altervista.org).

By |2015-01-16T06:06:12+00:00gennaio 16th, 2015|Aneddoti e Curiosità, Storia Moderna|2 Comments

About the Author:

2 Comments

  1. micio gennaio 17, 2015 al 5:10 pm - Rispondi

    Veramente il gonfaloniere Soderini fece la battuta sul naso del david …

    • Maria Paola Macioci gennaio 17, 2015 al 9:09 pm - Rispondi

      Io ho un’altra fonte evidentemente e poi potrebbe benissimo aver espresso un parere in entrambi i casi, no? O aver detto una cosa esclude l’altra? Tanto più che il David fu tacciato di una certa “sproporzione” da più di qualcuno…

Scrivi un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: