///Maria Maddalena (e la sua Moralità) tra Storia e Leggenda

Maria Maddalena (e la sua Moralità) tra Storia e Leggenda

Maria Maddalena nell'interpretazione pittorica del Perugino (1500 circa)

Maria Maddalena nell’interpretazione pittorica del Perugino (1500 circa)

Tra i personaggi appartenuti alla ristretta cerchia dei seguaci di Gesù di Nazareth, Maria Maddalena, anche perché donna in vista in un mondo totalmente al maschile, è forse quello su cui si è fantasticato di più, nel senso che alle già scarne notizie storiche forniteci dai Vangeli si sono aggiunte molte voci posteriori, difficilmente verificabili, riguardanti soprattutto la moralità e i costumi della donna, che però non trovano alcun riscontro nelle fonti.

Sul ruolo effettivo che la Maddalena avrebbe avuto nella vita del Nazareno si sono susseguite nel tempo numerose ipotesi, alcune davvero suggestive e azzardate, come quella di ritenerla l’amante oppure la moglie, mentre una tradizione affermatasi a partire dal VI secolo in Occidente ha voluto vedere in lei una prostituta pentita e redenta; in realtà non esistono documenti che possano attestare l’autenticità delle prime due affermazioni, che pertanto restano relegate nel campo delle mere supposizioni, mentre sussistono dubbi sulla terza.

Il racconto dell’evangelista Luca ci informa che la donna faceva parte di un gruppo di generose benefattrici che assisteva con i propri beni Gesù e i suoi discepoli, dopo essere state guarite da oscure malattie: la Maddalena, si afferma, fu guarita da quella condizione

L'apparizione di Gesù a Maria Maddalena presso il sepolcro

L’apparizione di Gesù a Maria Maddalena presso il sepolcro

patologica che veniva detta dei sette demoni.

Ha provocato un acceso dibattito tra gli studiosi il bacio sulle labbra che Maria Maddalena porse a Gesù, secondo quanto asserito nel Vangelo apocrifo di Filippo (II secolo); la spiegazione più probabile è quella che non vi sia stato nessun significato erotico nel gesto, ma che esso costituì solo il normale svolgimento di un rito molto frequente e in uso nelle riunioni liturgiche della Chiesa primitiva.

In conclusione possiamo affermare che si sa veramente troppo poco di questo affascinante personaggio femminile, uno dei più enigmatici e controversi dell’intera storia evangelica; le sue origini tuttavia, almeno quelle, dovrebbero essere implicite nel nome stesso, che per esteso è Maria di Magdala, un termine che potrebbe essere l’errata trascrizione di Magadàn, località geografica citata da Matteo (Mt 15:39) in cui probabilmente la donna nacque (Foto da: wikipedia.org e partenia.org).

By | 2014-12-09T00:41:09+00:00 dicembre 9th, 2014|Grandi Civiltà, Storia Antica|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: