///Ricette di Cucina Medievale: Minestra Maritata

Ricette di Cucina Medievale: Minestra Maritata

Medioevo: un monaco assaggia il vino. Nelle mense dei conventi si serviva spesso ai pellegrini la minestra, di cui esistevano tante varietà

Medioevo: un monaco assaggia il vino. Nelle mense dei conventi si serviva spesso ai pellegrini la minestra, di cui esistevano tante varietà

Ecco un’altra ricetta di cucina che proviene direttamente dalle tavole delle mense dei conventi medievali, la cosiddetta minestra maritata, un piatto sostanzioso perfetto per ristorare i pellegrini stanchi di tanti secoli fa, ma anche per tirarsi su oggi nelle lunghe e fredde serate invernali.

Ingredienti (per 4 persone): 200 gr. di spuntature di maiale, 80 gr. di broccoli, 80 gr. di cavolfiore, 80 gr. di cavolo tipo verza, 80 gr. di cicoria, pane raffermo, olio extravergine d’oliva e sale q.b.

Dopo averle liberate dell’osso, tagliate le spuntature a pezzettini e fatele bollire a fiamma bassa per un’ora circa eliminando più volte il grasso in eccesso.

Dopo averle mondate e lavate accuratamente, in un recipiente a parte fate bollire per un’ora a fiamma bassa le verdure e a cottura quasi ultimata aggiungete le spuntature (ben scolate).

Aggiungete un pizzico di sale e fate bollire il tutto per 10 minuti.

Condite con l’olio e inzuppate nella minestra il pane raffermo, se preferite precedentemente abbrustolito (Foto da: www.wikipedia.org).

 

By | 2014-12-07T23:34:03+00:00 dicembre 7th, 2014|Medioevo, Società Costumi Vita Quotidiana|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: