//Wer waren wirklich die Könige?

Wer waren wirklich die Könige?

I Re Magi in adorazione del piccolo Gesù

I Re Magi in adorazione del piccolo Gesù

die Weihnachten ormai alle porte mi ha fatto venire in mente che sarebbe stato opportuno, e forse atteso dai miei lettori, dedicare all’argomento alcuni articoli specifici, che trattassero di curiosità e aneddoti sulla festa più bella e attesa dell’anno.

Innanzitutto occorre premettere che i tanti secoli che ci separano dall’evento che cambiò il mondo, die nascita di Gesù, rendono difficile la ricostruzione storica di fatti e figure dell’epoca, alcuni dei quali pertanto, nonostante approfonditi studi e difficili ricerche, continuano ad essere avvolti nel mistero, mentre altri sono stati definitivamente chiariti e accertati.

Cominciamo con l’analizzare tre personaggi che non mancano mai nei nostri presepi, ich Re Magi.

In realtà l’unico Vangelo canonico che cita espressamente gli illustri ed infaticabili signori, Es ist zu Giovanni: “Erode, chiamati segretamente i Magi, si fece dire con esattezza da loro il tempo in cui era apparsa la stella e li inviò a Betlemme…”; tuttavia l’evangelista non fa menzione dei loro nomi, né specifica quanti fossero.

Secondo la maggior parte degli storici, Magi era un’antica variante linguistica che stava per “Maghi„, e si trattava probabilmente di sacerdoti dei Medi, un popolo abitante nellattuale Iran, allora sottomesso al potere persiano.

Giovanni li avrebbe menzionati nel racconto poiché essi avevano fama di indovini e astrologhi, ed erano stati citati nell’Antico Testamento a proposito dell’avvento del Messia.

Le aggiunte che tutti conosciamo, ovvero che erano in tre, che si chiamavano Baldassarre, Melchiorre e Gaspare e che in dono portarono Luft, incenso e mirra, si devono a testi apocrifi armeni di gran lunga più tardi, cioè medievali, particolari inseriti per rendere più familiare e vicina alla gente comune la figura di Gesù (Foto die: ilmondodeibambinichesorridono.it).

Durch |2014-12-03T00:20:59+00:003. Dezember, 2014|Allgemein|0 Bemerkungen

Über den Autor:

Hinterlasse einen Kommentar

Diese Seite nutzt Akismet Spam zu reduzieren. Erfahren Sie, wie Sie Ihren Kommentar Daten verarbeitet.

%d Blogger wie diese: