////Dove si Trova la Tomba del Bellissimo Antinoo?

Dove si Trova la Tomba del Bellissimo Antinoo?

L'obelisco Barberini al Pincio, strettamente legato alla tomba di Antinoo

L’obelisco Barberini al Pincio, strettamente legato alla tomba di Antinoo

Il luogo di sepoltura di Antinoo, amante dell’Imperatore Adriano morto tragicamente appena ventenne, è controverso: alcune fonti ne indicano la tomba in Egitto, dove morì, altre a Roma.

A prescindere da quale sia la verità sulla questione tuttavia, è certo che Adriano, profondamente addolorato dalla sua scomparsa, fece erigere per il ragazzo almeno un cenotafio nella capitale, ma neanche la sua localizzazione è  facile.

Essa è legata all’obelisco che lo ornava (o ne ornava la tomba, per chi crede alla sepoltura romana del giovane), che si trova adesso sul Pincio, dove fu collocato definitivamente nel 1822, ma che prima era appartenuto alla nobile famiglia Barberini, da cui il nome di obelisco Barberini.

Il monumento funebre fu rinvenuto nel Rinascimento, ma non si è mai riusciti a stabilire con certezza dove si trovasse in precedenza, punto sul quale le ipotesi sono numerose.

Si tratta di un’opera di proporzioni piuttosto ridotte su cui campeggiano scritte a caratteri geroglifici che assimilano Antinoo alla divinità egizia Osiride, una caratteristica di fondamentale importanza per la comprensione dell’atteggiamento tenuto da Adriano dopo la morte dell’amante e del tipo di culto che stabilì gli venisse tributato (http://www.pilloledistoria.it/6145/storia-antica/dolore-adriano-per-morte-antinoo-suo-giovane-amante).

Nel testo non potevano mancare, ovviamente, riferimenti alla grandezza del regno di Adriano stesso (Foto da: notizie.it).

 

By | 2014-10-27T04:51:16+00:00 ottobre 27th, 2014|Eventi Politica Personaggi, Roma, Storia Antica|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: