Un'antica carta geografica della Cina

Un’antica carta geografica della Cina

Una squadra di archeologi che in una zona della Cina Nord-Occidentale lavorava agli scavi di una tomba risalente al VII secolo, si è imbattuta in un ritrovamento piuttosto sorprendente: un teschio appartenente con certezza ad un uomo europeo.

Sull’identità della persona in questione non si sa nulla, ma data la scarsezza e la scomodità delle comunicazioni dell’epoca, che rendeva difficoltoso se non pericoloso avventurarsi in viaggi in terre tanto lontane, doveva trattarsi di qualcuno con forti interessi in quei luoghi; sebbene certezze non ce ne possano essere, l’ipotesi più accreditata è che si trattasse di un temerario mercante, forse di stoffe (Foto da: astroshop.it).