////Tutta la Crudeltà di Silla in un Terribile Aneddoto

Tutta la Crudeltà di Silla in un Terribile Aneddoto

Lucio Cornelio Silla

Lucio Cornelio Silla

Stando alle fonti, l’aggettivo che meglio definisce la figura di Lucio Cornelio Silla (138 a.C.-78 a.C.), console e dittatore della Repubblica romana, è sadico.

Spietato contro i nemici, ma anche contro cittadini inermi che non costituivano alcun periodo, Silla sembrava divertirsi nell’infliggere dolore e pareva godere della sofferenza altrui.

L’aneddoto seguente è più che eloquente in proposito.

Mentre Silla era impegnato in una riunione senatoriale nel tempio di Bellona, fuori, nel Campo Marzio, i prigionieri venivano orrendamente trucidati per suo ordine.

Dal luogo del massacro provenivano urla talmente strazianti e uno stridore di armi così insopportabile da sconvolgere l’animo degli astanti, visibilmente atterriti dall’atroce spettacolo; Silla, accortosi dello smarrimento dei partecipanti, con massima freddezza e inaudito cinismo, li invitò caldamente a non distogliere l’attenzione dall’ importante discorso che stava pronunciando, spiegando che si trattava , in fondo, soltanto della giusta punizione inflitta a dei miserabili (Foto da: bancarellaweb.it).

 

By |2014-10-18T06:04:33+00:00Ottobre 17th, 2014|Eventi Politica Personaggi, Roma, Storia Antica|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: