///L’Uso dell’Olio d’Oliva e delle Olive nella Cucina Etrusca

L’Uso dell’Olio d’Oliva e delle Olive nella Cucina Etrusca

Etruschi a tavola. Olio d'oliva e olive erano alla base della loro alimentazione

Etruschi a tavola. Olio d’oliva e olive erano alla base della loro alimentazione

L’uso dell’olio extravergine d’oliva in cucina, e non solo, è antichissimo.

Questo eccezionale prodotto, tipico dei Paesi del bacino del Mediterraneo, godeva in passato di una considerazione talmente elevata da assumere, presso molte popolazioni di allora, addirittura una connotazione sacra.

Gli Etruschi, misteriose genti di origini oscure stanziatesi nei territori dell’Italia centrale corrispondenti all’incirca all’attuale Toscana, fecero dell’olio d’oliva un utilizzo abbondante e vario; lussureggianti e fruttuosi oliveti rappresentavano una caratteristica essenziale del paesaggio dell’Etruria e l’albero d’olivo era ritenuto talmente prezioso da essere oggetto di venerazione, presente, in forma di piccoli rametti tenuti in mano dalle sarcedotesse, in ogni processione religiosa.

Le olive, importanti e apprezzate quanto il succo che da esse derivava, trovavano la loro principale collocazione in tavola; il clima particolarmente favorevole, mite e assolato, unito all’alto grado di fertilità garantito dal tipo di terreno, assicurava raccolti abbondanti e frutti di eccellente qualità, che consumati sia crudi che cotti, costituivano uno degli alimenti di base della cucina etrusca.

Ingegnosi e scaltri anche in campo gastronomico, gli Etruschi riuscivano a recuperare anche le olive troppo amare: immerse per qualche giorno in acqua e sale o in acqua profumata con finocchio secco e frutti di lentisco, esse si addolcivano notevolmente, diventando più piacevoli al palato (Foto da: ilmondodiaura.altervista.org).

 

 

 

 

By |2014-10-13T01:23:24+00:00ottobre 13th, 2014|Grandi Civiltà, Storia Antica|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: