////Cicerone: l’Astuto Imbroglio al Processo contro Catilina

Cicerone: l’Astuto Imbroglio al Processo contro Catilina

Lucio Sergio Catilina ascolta l'arringa pronunciata contro di lui da Cicerone (particolare di un dipinto)

Lucio Sergio Catilina ascolta l’arringa pronunciata contro di lui da Cicerone (particolare di un dipinto)

Per vincere una causa Marco Tullio Cicerone poteva senza dubbio contare sulle proprie straordinarie doti di oratore, ma all’occorrenza anche su qualche piccola astuzia e su espedienti non troppo leali.

L’avvocato di Arpino si comportò così anche in occasione del celebre processo a Catilina, di cui fu il pubblico accusatore.

In pratica egli finse di avere le prove della congiura, anche se in realtà non aveva assolutamente nulla di concreto in mano.

Il tranello funzionò: l’ingenuo Catilina, credendo a quanto affermato in aula dal console, fuggì, confermando in tal modo i gravi sospetti che gravavano sulla sua persona (Foto da: mariostaderini.it).

By |2018-11-04T01:53:48+00:00Set 25th, 2014|Aneddoti e Curiosità, Roma, Storia Antica|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: