Giulio Cesare. Il grande condottiero, politico e scrittore romano aveva la fobia del fuoco

Giulio Cesare. Il grande condottiero, politico e scrittore romano aveva la fobia del fuoco

Ebbene sì, perfino l’indomito Giulio Cesare aveva qualche fobia, soltanto una in verità, ma decisamente marcata: il fuoco.

Il grande condottiero romano era letteralmente terrorizzato dagli incendi, anche solo dall’eventualità che potessero scatenarsi, una paura ben conosciuta da chi gli era accanto, soldati compresi.

Per limitare al massimo tale rischio durante le campagne militari, Cesare includeva nell’equipaggiamento in dotazione dei suoi uomini, grossi lastroni di ardesia, che sarebbero serviti a sostituire la paglia sui tetti degli alloggi in cui gli fosse capitato di dormire (Foto da: smartweek.it).