Mozart soffriva della Sindrome di Tourette? (scena tratta dal film "Amadeus")

Mozart soffriva della Sindrome di Tourette? (scena tratta dal film “Amadeus”)

La sindrome di Gilles de la Tourette, o più semplicemente sindrome di Tourette, è un disturbo neurologico caratterizzato da tic motori e fonatori di intensità variabile, da lieve a invalidante, spesso accompagnati da iperattività e dal disturbo ossessivo-compulsivo; qualche studioso, analizzandone il comportamento spesso bizzarro e fuori dalle righe, ha ipotizzato che il grande compositore austriaco Wolfang Amadeus Mozart soffrisse di questa fastidiosa malattia.

La personalità e il carattere di Mozart sono stati ben ricostruiti e descritti dal regista Milos Forman nel bellissimo film Amadeus (1984), in cui il giovane musicista appare pervaso da un perenne stato di eccitazione e irrequietezza, oltre che da una singolare attitudine al turpiloquio che lasciava basiti già i suoi contemporanei.

Non solo Mozart infarciva i propri discorsi con parolacce e bestemmie, ma non rinunciava a volgarità di ogni genere neanche quando scriveva lettere d’amore o d’affetto verso amici e familiari; ne sono una prova evidente le pagine indirizzate alla cugina Maria Anna, apostrofata con epiteti e frasi n questa sede irripetibili (Foto da: private-prague-guide.com).