////Matrimonio nell’Antica Roma: le Parole della Sposa

Matrimonio nell’Antica Roma: le Parole della Sposa

Durante la celebrazione del matrimonio la sposa romana pronunciava una formula di rito e poi entrava nella casa del marito

Durante la celebrazione del matrimonio la sposa romana pronunciava una formula di rito e poi entrava nella casa del marito

Pronunciando le parole di rito durante la celebrazione del matrimonio, la donna romana accettava, in pratica, di diventare (più o  meno) una proprietà del marito; “ubi tu Gaius, ego Gaia” era la formula con la quale essa si impegnava a prenderne il nome, a seguirlo ovunque volesse andare, a fare, insomma, tutto quello che lo sposo le chiedeva.

Subito dopo il pronunciamento, l’uomo prendeva in braccio la consorte e la portava in casa sua, dopodiché il matrimonio poteva dirsi concluso.

Ciò valeva solo per le prime nozze, alle quali la sposa doveva giungere, ovviamente, illibata (Foto da: cultura.notizie.it).

 

By | 2014-08-01T01:39:58+00:00 agosto 1st, 2014|Roma, Società Costumi Vita quotidiana, Storia Antica|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: