/, Roma, Società Costumi Vita quotidiana, Storia Antica/Così gli Antichi Romani chiamavano le Prostitute

Così gli Antichi Romani chiamavano le Prostitute

I romani chiamavano le prostitute in molti modi, da meretrix, che era il termine "ufficiale" fino ad altri più rozzi e popolari

I romani chiamavano le prostitute in molti modi, da meretrix, che era il termine “ufficiale” fino ad altri più rozzi e popolari

La prostituzione nell’Antica Roma era un fenomeno diffuso e socialmente rilevante, tanto da costituire l'”attività” più praticata in alcuni quartieri della città (http://www.pilloledistoria.it/4429/storia-antica/suburra-quartiere-luci-rosse-dellantica-roma).

Per indicare le donne che ad essa si dedicavano i romani non usavano un termine univoco, ma diversi; ufficialmente la prostituta era detta meretrix, ovvero “colei che guadagna“, ma ad esso si assommavano epiteti più popolari e volgari, come del resto accade ancora oggi.

Tra quelli che è possibile citare c’era lupa, da cui derivava lupanare, scortum, cioè “pelle” e l’inequivocabile e molto caratterizzante spurca, “zozza” (Foto da: cultura.notizie.it).

 

About the Author:

Scrivi un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: