///Miele ed Escrementi di Coccodrillo: l’Anticoncezionale delle Egiziane

Miele ed Escrementi di Coccodrillo: l’Anticoncezionale delle Egiziane

Coccodrillo del Nilo. Dal suo sterco unito al miele, si ricavava un contraccettivo per donne

Coccodrillo del Nilo. Dal suo sterco unito al miele, si ricavava un contraccettivo per donne

Se gli uomini se la cavavano fabbricandosi un rudimentale preservativo (http://www.pilloledistoria.it/4321/storia-antica/preservativo-degli-antichi-egizi), le donne dell’Antico Egitto si affidavano a metodi anticoncezionali a dir poco suggestivi, ricavati si da ingredienti naturali, ma da far accapponare la pelle.

Il papiro di Kahen è un antichissimo testo di medicina risalente al 1850 a.C. circa, dal quale veniamo puntualmente informati sulle conoscenze ginecologiche del tempo, sistemi contraccettivi compresi; uno dei più comuni per le signore egizie era quello di inserire nelle parti intime una sorta di “tappo” fatto con escrementi di coccodrillo (un animale tenuto in grande considerazione in Egitto, tanto da essere mummificato) amalgamati con miele, che avrebbe costituito, secondo loro, una barriera alla eventuale penetrazione di spermatozoi all’interno dell’utero.

Se funzionasse però, non lo sappiamo (Foto tratta da: tuttimattiperigatti.forumcommunity.net).

 

By | 2014-07-24T17:10:36+00:00 luglio 24th, 2014|Grandi Civiltà, Storia Antica|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: