///Una (Complicata) Maschera di Bellezza del ‘700

Una (Complicata) Maschera di Bellezza del ‘700

Un dama del '700 con una splendida pelle, chiara e delicata

Un dama del ‘700 con una splendida pelle, chiara e delicata

In questo post riporto la ricetta originale di una maschera di bellezza molto in voga tra le dame francesi del ‘700, in verità piuttosto complicata nel procedimento, ma efficace (pare).

Il primo passo per realizzare la maschera consiste nell’unire vino caldo, allume, gelatina di piedi di vitello, albume e garofani pestati, nel lasciarli macerare e infine nel distillarli a fuoco lento.

Si prendono poi alcuni fazzoletti bianchi di cotone o di lino, si immergono nel liquido ottenuto, vi si lasciano per dodici ore, si strizzano delicatamente e si lasciano asciugare all’aria aperta ma rigorosamente all’ombra; la suddetta operazione deve essere ripetuta, per intero, tre volte.

Alla fine i fazzoletti si posano sul viso e vi si lasciano per qualche ora, si tolgono, si massaggia delicatamente la pelle e si sciacqua con acqua tiepida (Foto da: notizie.it).

By |2014-07-12T01:24:44+00:00luglio 12th, 2014|Società Costumi Vita quotidiana, Storia Moderna|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: