/, Notizie, Storia Contemporanea/Pirandello Raccomanda il Figlio per un Posto di Lavoro

Pirandello Raccomanda il Figlio per un Posto di Lavoro

Luigi Pirandello con il figlio Stefano

Luigi Pirandello con il figlio Stefano

Che la cosiddetta “spintarella” faccia parte del (mal)costume italiano probabilmente da sempre è storia nota, ma che a cadere nella tentazione di una comoda raccomandazione sia stato anche un artista del calibro di Luigi Pirandello (1867-1936), un po’ forse stupisce.

Eppure ne abbiamo la certezza, grazie al ritrovamento di una lettera autografa del grande scrittore e drammaturgo italiano datata 15 Gennaio 1931, nella quale, senza troppi giri di parole, egli sollecita l’amico Massimo Bontempelli ad assumere nella redazione della nuova rivista “900 il proprio figlio trentaseienne Stefano, “che è ora a spasso”.

La lettera, sulla cui assoluta autenticità non sussistono dubbi, è stata ritrovata poche settimane fa nel Fondo Manoscritti del Getty Reaserch Institute di Los Angeles.

Per la cronaca: Stefano diventerà in seguito un apprezzato autore teatrale con lo pseudonimo di Stefano Landi (Foto da: turindamsreview.unito.it).

 

 

By |2014-06-23T18:03:35+00:00giugno 23rd, 2014|Aneddoti e Curiosità, Notizie, Storia Contemporanea|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: