//Ritrovato il Vocabolario di Shakespeare?

Ritrovato il Vocabolario di Shakespeare?

Ritratto di William Shakespeare

Ritratto di William Shakespeare

La notizia è ancora al vaglio degli esperti per la conferma ufficiale, ma secondo i suoi scopritori il vocabolario di lingua inglese da loro stessi acquistato aggiudicandosi un’asta online sul noto portale di compravendita eBay, sarebbe proprio quello appartenuto a William Shakespeare.

I signori in questione, due librai antiquari di New York, tali Daniel Wechsler e George Koppelman, hanno raccontato di averlo comprato nel 2008 nonostante il prezzo proibitivo, addirittura superiore ai 4000 dollari, proprio per via di un’intuizione, che se inconfutabilmente accertata si rivelerebbe geniale: sospettavano che dietro quelle pagine secolari ingiallite dal tempo e dall’uso infatti, si nascondesse qualcosa di più, un valore aggiunto di pregio inestimabile.

La convinzione che il vocabolario in questione sia proprio quello che fece da supporto alla creazione di opere immortali come Romeo e Giulietta, Amleto e Macbeth, deriverebbe dai puntigliosi studi commissionati dai librai in questi ultimi cinque anni, che avrebbero accertato all’interno del volume persino annotazioni scritte di proprio pugno da Shakespeare, compresa la ripetizione delle lettere W e S, le sue iniziali.

Un certo scetticismo tuttavia continua a serpeggiare in ambiente accademico sull’autenticità di questo controverso dizionario, che sarà sottoposto ad ulteriori accertamenti nel tentativo di scrivere  la parola fine all’intera querelle (Foto da: nanopress.it e libero.it).

Il vocabolario che sarebbe appartenuto a Shakespeare

Il vocabolario che sarebbe appartenuto a Shakespeare

 

 

By |2014-06-20T21:51:31+00:00giugno 20th, 2014|Notizie|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: