///Dopo Waterloo: il Triste Declino di Napoleone

Dopo Waterloo: il Triste Declino di Napoleone

Dopo Waterloo. Napoleone verso Sant'Elena

Dopo Waterloo. Napoleone verso Sant’Elena

La sconfitta subita a Waterloo sancì la fine di Napoleone Bonaparte e della sua era politica e militare: per l’ormai ex “padrone del mondo” era giunto il momento del ritiro, della riflessione, della resa.

Rifugiatosi nello splendido castello di Malmaison, dove aveva vissuto con la prima e forse mai dimenticata moglie Giuseppina, morta da poco, il generale ebbe certamente tutto il tempo e il modo di meditare sulle proprie scelte e sulle azioni che lo avevano condotto a quella situazione; pare che stesse pensando di fuggire negli Stati Uniti, ma poi, il 15 Luglio del 1815, accettò di salire a bordo della nave inglese Bellerofont.

Non più imperatore, non più temuto stratega militare, spogliato di ogni ruolo, Napoleone era ormai solo un prigioniero e come tale venne trattato; con la sola compagnia, almeno in un primo momento, dei fedelissimi di sempre, i generali Bertrand, Montholon e Gourgaud e il conte di Las Cases, dopo un viaggio in mare di tre mesi, Bonaparte giunse a Sant’Elena, sperduta isola situata nel cuore dell’Atlantico meridionale, dove sarebbe rimasto fino alla fine dei suoi giorni.

“La morte non è nulla, ma vivere sconfitti e privi di gloria è come morire ogni giorno” affermò una volta il generale, e proprio così pian piano arriverà a spegnersi nella solitudine della residenza di Longwood House (http://www.pilloledistoria.it/3232/storia-moderna/isola-santelena-prigionia-morte-napoleone), quando il mondo intorno a lui aveva già voltato pagina da un pezzo (Foto da: projecthistoryitalia.altervista.org e bweaver.nom.sh).

La residenza di Longwood House a Sant'Elena, dove Napoleone si spense il 5 Maggio 1821

La residenza di Longwood House a Sant’Elena, dove Napoleone si spense il 5 Maggio 1821

 

 

 

 

By | 2014-06-14T14:20:18+00:00 giugno 14th, 2014|Eventi Politica Personaggi, Storia Moderna|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: