///Vermicelli Fatti in Casa…nel ‘400

Vermicelli Fatti in Casa…nel ‘400

Scene da una cucina del 3-400 circa

Scene da una cucina del 3-400 circa

Ecco un’altra antica ricetta di cucina che ho scovato fra i miei tanti libri di Storia; è tratta dal Libro de arte coquinaria di Maestro Martino, uno dei più grandi cuochi italiani ed europei del Rinascimento e spiega passo per passo come preparare i vermicelli, ma anche altri tipi di pasta, in casa.

Testualmente:

“Piglia de la farina bellissima, et impastala con biancho d’ovo et con acqua rosa [acqua di rose], overo con acqua communa.

Et volendone fare doi piattelli [due sfoglie] non gli porre più che uno o doi bianchi d’ova, et fa’ questa pasta ben dura; dapoi fanne pastoncelli longhi un palmo et sottili quanto una pagliuca [bastoncini della grandezza delle nostre cannucce da bibita].

Et togli un filo di ferro longo un palmo, o più, et sottile quanto un spagho, et ponilo sopra ‘l ditto pastoncello, et dagli una volta con tutte doi le mani sopra una tavola; dapoi caccia fore il ferro, et ristira il maccherone pertusato [bucato] in mezo.

Et questi maccharoni se deveno secchare al sole, et durerando [dureranno] doi o tre anni, specialmente facendoli de la luna de agusto; et cocili in acqua o in brodo di carne; et mettegli in piattelli con caso [cacio] grattuggiato in bona quantità, buturo [burro] frescho et spetie dolci.

Et questi tali maccharoni vogliono bollire per spatio de doi hore.

Se non fusse tempo di carne cocigli con latte de amandole [mandorle] con zuccharo, overo in lacte de capra.

Et perché questo lacte non vole bollire quanto che richiedono li vermicelli, falli bollire prima con un pocha d’acqua como si fa il riso.

Et similemente se deveno cocere le lasagne, le tritte overo fermentine.

Et tutte queste vivande di pasta deveno essere gialle di zaffano [zafferano], excepto quando se coceno in lacte” (da Maestro Martino, metà ‘400 circa) (Foto da: lauramalinverni.wordpress.com).

 

By | 2014-06-01T01:30:37+00:00 maggio 27th, 2014|Società Costumi Vita quotidiana, Storia Moderna|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: