Una Regina Vittoria Sexy e Spregiudicata

La Regina Vittoria e il Principe Alberto di Sassonia Coburgo-Gotha ritratti nel Castello di Windsor

La Regina Vittoria e il Principe Alberto di Sassonia Coburgo-Gotha ritratti nel Castello di Windsor

Sembra proprio che la Regina Vittoria (1819-1901), il cui lungo regno si caratterizzò per il puritanesimo eccessivo e a volte persino ridicolo, nell’intimità fosse tutt’altro che casta, anzi.

Dalle annotazioni riportate sul suo diario personale, viene fuori il ritratto di una donna sorprendentemente carnale, molto diversa dalla sua immagine pubblica, fin troppo castigata.

Anche il rapporto con il principe Alberto di Sassonia Coburgo-Gotha, l’uomo che sposò ed amò sinceramente per diversi anni, dovette essere improntato fin da subito sull’attrazione fisica, se già dopo il primo incontro la sovrana si espresse in questi termini:

E’ davvero affascinante ed incantevole con i suoi occhi azzurri ed una bocca così bella”. […] Le sue cosce sono muscolose dentro stretti calzoni in cachemire (con niente sotto) e stivali alti”.

E non ebbe problemi neppure a prendere l’iniziativa la Regina Vittoria, visto che dopo qualche giorno chiese al giovane di sposarla.

A proposito di matrimonio, subito dopo la prima notte di nozze la donna scrisse:

Tutto è gratificante e sbalorditivo al massimo“,

evidenziando, sottolineando ed usando le maiuscole per rendere più chiaro il concetto, nel caso non lo fosse già abbastanza (Foto da:wikipedia.org).

 

 

 

About the Author:

Scrivi un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: