///Caffè in Strada nella Parigi del ‘600

Caffè in Strada nella Parigi del ‘600

Venditore ambulante di caffè (1707) di Gérard Scotin

Venditore ambulante di caffè (1707) di Gérard Scotin

A partire dal 1670 circa, ovvero da quando fu dato il via libera alla diffusione del caffè in Europa, una bevanda originaria dello Yemen, nella strade di Parigi diventò facile e sempre più frequente imbattersi in personaggi come quello che vedete rappresentato nella foto (incisione di Gérard Scotin del 1707).

Erano i venditori ambulanti di caffè, che per essere più credibili e “in tema” con quanto facevano, a volte si vestivano alla maniera turca.

Questi signori avevano con sé, come si può vedere, un piccolo vassoio con un mini braciere, qualche tazza, qualche cucchiaino e una caffettiera con cui, per una modica cifra, preparavano un buon caffè caldo a chi ne faceva richiesta.

Per le persone che preferivano invece sorseggiarlo comodamente a casa, gli ambulanti erano disposti ad offrire i propri servigi a domicilio (Foto da: istitutodatini.it).

About the Author:

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: