///Cucina Rinascimentale: una Ricetta del Panunto

Cucina Rinascimentale: una Ricetta del Panunto

[lightbox link=”http://www.pilloledistoria.it/wp-content/uploads/2014/04/banchetto2.jpg” thumb=”http://www.pilloledistoria.it/wp-content/uploads/2014/04/banchetto2-300×260.jpg” width=”300″ align=”center” title=”Un banchetto rinascimentale” frame=”true” icon=”image” caption=”Un banchetto rinascimentale”]Nel XVI secolo Venezia divenne il fulcro della cultura gastronomica italiana, annoverando alcuni tra i migliori cuochi europei dell’epoca, tra i quali Domenico Romoli, meglio conosciuto come “il Panunto“, autore di un famoso ricettario, la Singolar dottrina, che segnò un punto di svolta nell’ambito della cucina rinascimentale.

Il testo del Panunto infatti, edito nel 1560,  non era solo una raccolta di ricette, ma una specie di enciclopedia del sapere gastronomico in cui l’autore interloquiva con il lettore condividendo il proprio sapere in materia e fornendo adeguati consigli per una migliore riuscita dei piatti.

Riporto di seguito la ricetta per fare il Pan unto (con un voluto gioco di parole che si riferisce al nome del suo ideatore), esattamente come è scritta nella Singolar dottrina:

“Fate bollire […] la sommata [lonza]. La gota [guanciale] di un porcastro giovane bisogna che sia mezza cotta. Pigliate un pan tondo e basso, spartito per la metà, e una fetta di lardo […], tagliate la sommata in fette, mettetela sul pan unto, tagliatela sottile e si mangi con aceto forte e spezie dolci” (Domenico Romoli, il Panunto, 1560).

(Foto da: digilander.libero.it e taccuinistorici.it)[lightbox link=”http://www.pilloledistoria.it/wp-content/uploads/2014/04/525_0.jpg” thumb=”http://www.pilloledistoria.it/wp-content/uploads/2014/04/525_0-201×300.jpg” width=”201″ align=”center” title=”Frontespizio del libro del Panunto “Singolar dottrina”” frame=”true” icon=”image” caption=”Frontespizio del libro del Panunto “Singolar dottrina””]

 

By |2014-04-27T11:52:32+00:00aprile 27th, 2014|Società Costumi Vita quotidiana, Storia Moderna|5 Comments

About the Author:

5 Comments

  1. fussball trikots maggio 22, 2014 al 1:16 am - Rispondi

    I am not sure where you are getting your information, but great topic. I needs to spend some time learning more or understanding more. Thanks for excellent information I was looking for this info for my mission.|

    • Maria Paola Macioci maggio 22, 2014 al 2:50 am - Rispondi

      Thank you, very much!

  2. I am pig maggio 30, 2014 al 7:40 am - Rispondi

    Ohm you article too long please post again.thanks

  3. camisetas futbol 2014 maggio 30, 2014 al 10:24 am - Rispondi

    I’ll apply this idea…… It can be fun!

  4. sac longchamp pas cher giugno 2, 2014 al 3:20 am - Rispondi

    Thanks for sharing this post.So useful!

Scrivi un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: