/, Preistoria, Storia Antica, Storia Contemporanea, Storia Moderna/Dentifricio e Spazzolino: Breve Storia dell’Igiene Orale (con Video)

Dentifricio e Spazzolino: Breve Storia dell’Igiene Orale (con Video)

Vecchia pubblicità del dentifricio Colgate

Vecchia pubblicità del dentifricio Colgate

Per quanto spazzolino e dentifricio, così come noi li intendiamo, siano un’invenzione moderna, fin dalla notte dei tempi l’uomo è stato costretto, anche per ragioni di salute, a prendersi cura della propria igiene orale, arrangiandosi con quello che aveva a disposizione.

Persino gli uomini primitivi si “lavavano i denti”: il “dentifricio” preistorico era la sabbia, di cui si sfruttavano le naturali capacità di abrasione, mentre lo “spazzolino” era il dito, con cui la sabbia veniva frizionata sui denti.

Sembra che i primi ad usare qualcosa di più avanzato per l’igiene orale siano stati gli evolutissimi Egiziani, che adoperavano un preparato a base di sale, pepe, foglie di menta e iris, una miscela insieme pulente e rinfrenscante.

Gli antichi romani si servirono a lungo di bicarbonato e urina (http://www.pilloledistoria.it/1936/storia-antica/ligiene-orale-nellantica-roma-si-lavavano-i-denti-i-romani) prima che il medico Scribonio Largo, vissuto nel I secolo d.C. realizzasse il primo “dentifricio”, un amalgama di aceto, sale, miele e…schegge di vetro, anche fin troppo abrasive e pulenti.

Gli antenati del nostro spazzolino, per secoli furono carboncini e gessetti.

Nel corso dell‘800 si diffuse in Inghilterra un composto a base di sale, calcio, carbone e…polvere di mattoni, a cui nel 1824, per la prima volta, il dentista Peabody aggiunse un detergente, e a metà secolo il signor John Harris del gesso: era nata la moderna pasta dentifricia.

Nel 1873 essa iniziò ad essere prodotta e venduta su larga scala in grossi barattoli, quindi sfusa, prima che arrivassero i più pratici tubetti pieghevoli, inizialmente in metallo, poi in plastica. (Foto da posterimage.it, il video da youtube.it è una vecchia pubblicità del 1974).

;

About the Author:

Scrivi un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: