/, Eventi Politica Personaggi, Roma, Storia Antica/Domiziano: l’Aspetto Fisico e il Cruccio della Calvizie

Domiziano: l’Aspetto Fisico e il Cruccio della Calvizie

Domiziano

Domiziano

Domiziano fu uno degli imperatori più crudeli e odiati di Roma, tanto da cadere vittima di una congiura ordita dai suoi più stretti collaboratori, stanchi di assistere impotenti alle sue nefandezze (http://www.pilloledistoria.it/2257/storia-antica/domiziano-crudelta-potere).

Ma che aspetto aveva Domiziano?

Ebbene, nonostante l’indole pessima, il terribile esponente della dinastia Flavia aveva un fisico armonico, gradevole e raffinato, decisamente stridente con la sua “anima nera”.

Da giovane Domiziano era alto, magro ma ben tornito, con un bel viso impreziosito da occhi grandi e persino miti all’apparenza, ma nel tempo il suo fisico si appesantì  divenendo presto “cadente”.

Tuttavia non era questo il vero cruccio dell’Imperatore, bensì l’incipiente calvizie che, come si nota da molte sue raffigurazioni arrivate fino a noi, per lui giunse piuttosto precocemente; se su tutto il resto riusciva a soprassedere, il diradamento dei capelli era invece qualcosa che lo faceva soffrire e che proprio non riusciva ad accettare.

Fu con intento del tutto consolatorio quindi, che Domiziano si premurò di scrivere per un amico afflitto dal medesimo problema (e per se stesso), un libretto dal titolo “Sulla cura dei capelli“, in cui disse di sentirsi ugualmente bello nonostante la capigliatura non più folta e dove si abbandonò anche a meditazioni più profonde sulla caducità delle cose, affermando che: “niente è più gradevole dell bellezza, ma niente è anche più breve“. (Foto da: taccuinistorici.it)

 

 

About the Author:

Scrivi un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: