///Firenze, 1300: Come le Donne si Prendevano Cura del Viso

Firenze, 1300: Come le Donne si Prendevano Cura del Viso

Donna del Medioevo

Donna del Medioevo

Siamo piuttosto bene informati su alcuni aspetti della vita quotidiana nella Firenze del XIV secolo e sappiamo abbastanza delle cure che le donne dell’epoca dedicavano alla propria bellezza.

Le più vanitose, come sempre, erano le signore appartenenti al ceto medio-alto, mentre le popolane, che vivevano in condizioni ben più misere, erano impegnate in occupazioni improntate ad una maggiore praticità, sebbene non sia affatto escluso che anche loro, in qualche modo, trovassero il tempo per concedersi qualche coccola.

La pelle del viso e i capelli erano considerati i punti di forza del fascino femminile ed erano quindi le parti del corpo cui ci si dedicava di più.

Per mantenere il viso pulito, giovane e dall’aspetto radioso, ci si affidava a ricette di bellezza riportate su antichi manuali o derivate dalla saggezza popolare; l’acqua, addizionata con ingredienti naturali, era alla base della pulizia della pelle.

Ecco un esempio di come le fiorentine dell’epoca preparavano da sole un “detergente per il viso” (la ricetta, “datata” inizio XIV secolo, è probabilmente tratta da un testo di gran lunga anteriore):

“Per lavare ogni macchia dal viso: cinque boccali di latte, cinque molliche di pane fresco, e lasciarle stare nel detto latte per 5 ore; metti poi a lambicco; e l’acqua che ne uscirà la conserverai in un’ampolla dentro mezzo scrupolo di borace pesto. E così lavandoti poi il viso e lasciandolo asciugare da sé, si farà netto e pulito”. Foto da: illusionanddessire.com)

 

 

 

 

By |2014-04-13T01:52:40+00:00aprile 13th, 2014|Medioevo, Società Costumi Vita Quotidiana|0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: