///Pidocchi tra le Acconciature a Versailles

Pidocchi tra le Acconciature a Versailles

Dama del '700 allo specchio

Dama del ‘700 allo specchio

Alla corte di Versailles l’igiene personale era praticamente inesistente.

Dietro la sontuosità di ambienti, abiti e usanze, si celava una sporcizia per noi moderni impensabile.

Nonostante l’uso massiccio di profumi, che finivano solo per peggiorare la situazione, gli odori sgradevoli erano la norma e rendevano quelle stanze magnificamente affrescate, luoghi dall’aria nauseabonda.

Basti pensare ai capelli: le acconciature delle dame erano sì elaborate fino all’inverosimile, arricchite da nastri, fiocchi e orpelli di ogni genere, ma create su capigliature irrimediabilmente sporche.

I capelli non venivano mai lavati e tutta la corte era un proliferare di pidocchi.

Proprio così: le ospiti della reggia ospitavano a loro volta sulle proprie teste intere colonie di pidocchi.

Quando il prurito diventava insopportabile, si ovviava grattandosi con una stecca dall’estremità a forma di manina e non importava chi ci si trovasse di fronte, tanto nessuno si scandalizzava. (Foto: baroque.it)

About the Author:

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: