Statuetta etrusca

Statuetta etrusca

Cerveteri fu definita dallo storico greco Dionigi di Alicarnassola più prospera e popolata delle città dell’Etruria“, definizione che rende perfettamente l’idea dell’importanza che essa rivestì nell’ambito della cultura e della società etrusche.

Oggi una mostra allestita presso il Palazzo delle Esposizioni a Roma dal prossimo 15 Aprile fino al 20 Luglio 2014, si propone di ricostruire attraverso i numerosi reperti archeologici rinvenuti nella zona in cui sorgeva l’antica città, parte della secolare e grandiosa storia degli Etruschi, popolo tra i più evoluti del Mediterraneo, cui molti aspetti, anche a causa della scarsità di fonti scritte, restano a tutt’oggi decisamente oscuri.

La novità della mostra romana consiste proprio nella volontà di risalire ad usi, costumi e consuetudini di questa grande civiltà del passato, partendo da ciò che attualmente conosciamo di Cerveteri, dalla sua fondazione al momento di massima prosperità fino alla decadenza e all’assorbimento da parte del nascente Impero Romano nel corso del I millennio a.C., che dell’Etruria costituì a lungo un centro nevralgico e di enorme prestigio.

Nell’attesa, ovviamente, che il sottosuolo continui a rivelare nuovi tesori.

Per informazioni www.palazzoesposizioni.it oppure 0639967500