william blackstone

Un vecchio modello di lavatrice. Quello di William Blackstone è datato 1874

La lavatrice ha una lunga storia (vedi http://www.pilloledistoria.it/9460/storia-contemporanea/lantenata-della-lavatrice), ma possiamo considerare il mercante americano William Blackstone il primo produttore di questi utili elettrodomestici.

In occasione del compleanno della moglie nel 1874 infatti, l’uomo le regalò un macchinario di sua invenzione per lavare i panni in modo più agevole.

Si trattava di un barile di legno da riempire con acqua calda e sapone.

I panni si disponevano all’interno e un asse dotato di pioli, da muovere manualmente in alto e in basso, li scuoteva per pulirli.

Per quanto a noi possa sembrare rudimentale, questa lavatrice ante litteram permetteva di detergere gli indumenti in modo meno faticoso rispetto al passato.

Per tale motivo il successo fu immediato e William Blackstone cominciò a vendere il suo rivoluzionario macchinario al prezzo di 2,50 dollari al pezzo.

In seguito l’uomo fondò una propria azienda a New York e possiamo considerarlo il primo vero produttore di lavatrici che si ricordi.

Fra tutti gli elettrodomestici moderni, la macchina per il bucato è quella che ha maggiormente cambiato le abitudini quotidiane delle persone.

Se per secoli lavare i panni ha tolto tanto tempo ed energie, soprattutto alle donne, grazie alla lavatrice non è stato più così (Foto da: trovaprezzi.it).