enigmistica

Uomo Vitruviano

Davvero Leonardo Da Vinci era un esperto di enigmistica?

Proprio così: fra le mille passioni del più grande genio del Rinascimento c’erano anche i giochi enigmistici.

Leonardo si divertiva ad inventare indovinelli, sciarade, rompicapi, giochi di vario genere e, soprattutto, era eccezionale (anche!) nel risolvere i rebus.

Questa particolarità contribuisce a dare la misura esatta della grande poliedricità della sua personalità e della straordinaria molteplicità dei suoi interessi.

Secondo Alessandro Vezzosi, studioso e direttore del Museo Ideale Leonardo Da Vinci a Vinci, il fatto che l’artista e scienziato sia stato, fra l’altro, un pioniere dell’enigmistica, “è una tessera curiosa del mosaico neuronale di Leonardo” (vedi anche http://www.pilloledistoria.it/12068/storia-moderna/isabella-daragona-e-leonardo-da-vinci).

Tornerò presto sull’argomento (Foto da: https://www.repubblica.it/cronaca/2019/05/02/news/leonardo_da_vinci_500_anni_morte_anniversario-225294413/).