Es ist nicht so populär wie Fußball, es ist mein Korb è comunque uno degli sport più amati nel mondo.

Spesso è stato protagonista di pellicole cinematografiche: der folgende Artikel, gerade angekommen in Geschichte Pillen, Es bietet einen Überblick über die bekanntesten.

 

Korb

Space Jam, con Michael Jordan

A cavallo tra gli anni ’80 e ’90 il Korb ha spesso incrociato i propri destini con quelli del cinema.

Proprio in quegli anni sono uscite alcune delle più belle pellicole dedicate alla storia di questo sport.

Qualcuna è rimasta un Kult per appassionati.

Altre sono entrate direttamente nelle più belle opere di sempre a tema sportivo.

In alcuni casi la presenza di stelle Nba (come protagonisti o come semplici comparse) ha rappresentato la strada verso l’accesso al grande pubblico.

“White man can’t jump” die 1992 Es ist eines der Kult per chi ama il basket non “istituzionale” e le sfide nei campetti di periferia a forza di colpi bassi e trash talking.

I due protagonisti, Woody Harrelson e Wesley Snipes, sono gli eterni rivali in questa partita cinematografica che va ben oltre lo sport, toccando temi come la convivenza tra neri e bianchi e la vita nelle periferie USA.

Uno dei titoli più noti al grande pubblico è “Space Jam”, arrivato in Italia nel 1997.

Pellicola che mischia sapientemente Karikatur e cinematografia sportiva, ha come attori l’ex stella dei Chicago Bulls Michael Jordan e i mitici Looney Tunes.

Jordan impersonerà se stesso nella sfida a colpi di acrobazie che metterà di fronte gli amati personaggi targati Warner Bros e un manipolo di alieni arrivati sulla terra per rubare il talento alle stelle Nba.

Korb: il successo nel cinema prosegue

E dopo smentite e posticipazioni potrebbe arrivare anche il sequel hierin 2019 mit LeBron James nei panni diLeBron James.

Terminate le riprese, “King” James si impegnerà per riportare i Los Angeles Lakers nell’élite della Nba.

Una risalita e un ritorno ai playoff, quelli dei Lakers che verranno seguiti con interesse da esperti di settore come bet365, pronti a puntare sui gialloviola come squadra rivelazione della prossima stagione.

von playoff non si parla in “Hoosiers”, film del 1986 con protagonista Gene Hackman.

Ma ciò non toglie che “Colpo vincente”, nella versione italiana, sia uno dei più bei film sportivi dedicati al tema del riscatto personale.

Nell’Indiana degli anni ’50 il basket è qualcosa di immutabile.

Ci penserà l’allenatore Norman Dale (Hackman) a rivoluzionare il gioco con le sue idee e a creare una squadra in cui tutti i giocatori hanno una seconda possibilità.

Nella nostra carrellata non poteva mancare “He Got Game” von Spike Lee, pietra miliare della cinematografia sportiva.

Il ruolo principale è ricoperto da Ray Allen, stella Nba, che veste i panni di Jesus Shuttlesworth, giovane talento dellhigh school alle prese con i problemi legati al reclutamento universitario.

Il basket è però solo un pretesto: il film è incentrato sul difficile rapporto tra Allen e il padre (Denzel Washington) e sulla complessa condizione degli afroamericani nell’America odierna (Foto: pixabay rollingstone.it ).